Testamento biologico, se ne parla a Pontremoli in un incontro organizzato dal gruppo Praticamente Democratici

Il gruppo “Praticamente Democratici” del PD di Pontremoli ha organizzato per il 7 dicembre a Pontremoli, presso il “Salone del 400” nel palazzo comunale, una iniziativa su “Testamento Biologico e Consenso Informato”.
La Toscana è stata una delle prime regioni a dotare le sue aziende sanitarie di una serie di disposizioni per rendere applicabile la legge sul testamento biologico, Legge n. 219 del 22 dicembre 2017. E le Istituzioni devono dare attuazione concreta a quanto prescritto dalla legge, al fine di garantire un corretto coinvolgimento di tutti i soggetti interessati e garantire una corretta informazione verso tutti i cittadini.
“In questo senso – precisano gli organizzatori -, abbiamo richiesto la partecipazione di professionisti della USL Nord Ovest che porteranno il loro contributo per una riflessione che affronti il tema del biotestamento da tanti punti di vista come esperti per la loro attività lavorativa e l’opera di divulgazione che stanno portando avanti nonché di esperti legali che ci parleranno delle modalità di attuazione di questa legge che ad oggi non sono chiare”.
Saranno presenti l’Avv. Chiara Guastalli che si è spesa moltissimo a supporto e a divulgare la legge 219, la Dr.ssa Antonella battaglia che è Responsabile Cure Palliative Lunigiana, il Dr. Claudio Rasetto Responsabile Coordinamento Trapianti della Area Nord della USL Nord Ovest.
Parteciperanno inoltre Donata Lenzi, parlamentare PD nella 17^ legislatura, autrice del testo base e relatrice alla Camera della legge e Martina Nardi attuale parlamentare del PD.
Total
0
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!