giovedì 23 Maggio 2024

Sequestrato un circuito da motocross abusivo

I carabinieri forestali hanno sequestrato, su delega dell’autorità giudiziaria, un’area all’interno della quale è stato realizzato un circuito da motocross non autorizzato in loc. Boettola di Sarzana.

Nei mesi scorsi erano giunte numerose segnalazioni alla centrale operativa dei carabinieri ed erano stati fatti alcuni sopralluoghi in seguito ai quali i forestali avevano notiziato la procura in quanto il continuo passaggio delle moto da cross sul circuito, aveva segnato profondamente il terreno creando un vero e proprio tracciato.

L’area su cui si sono svolti i motoraduni si trova inoltre all’interno del parco regionale Montemarcello Magra-Vara e l’attività di motocross in quella zona è vietata. L’organizzaatore del motoraduno abusivo era già stato denunciato dai forestali per diverse violazioni ambientali e paesaggistiche e su disposizione della procura à scattato anche il sequestro dell’area.

Diego Remaggi
Diego Remaggihttp://diegoremaggi.me
Direttore e fondatore de l'Eco della Lunigiana. Scrivo di Geopolitica su Medium, Stati Generali e Substack.
Verified by MonsterInsights