mercoledì 30 Novembre 2022

Lista Alternativa per il futuro: "Giannetti è il sindaco che ha definitivamente affossato le scuole fivizzanesi"

“Alla fine i numeri sono quelli che danno il senso ad ogni ragionamento, specie quando si parla di politica o meglio di un preciso progetto politico. Il Sindaco Giannetti aveva basato un suo vasto ed articolato ragionamento, a sostegno della sua decisione di cedere il Socio sanitario ad Aulla, sostenendo che la sua centralità avrebbe aumentato il numero di iscritti salvando di fatto il corso e permettendo ai ragazzi di lunigianesi di continuare a godere di tale importante servizio. La sua previsione però, degna del migliore mago Otelma, è affondata miseramente viste le richieste di iscrizione ricevute fino ad ora”. Non mettono misure di mezzo gli esponenti della Lista Alternativa per il Futuro di Fivizzano.
“A meno di qualche ripensamento di massa, gli iscritti saranno tre, come il voto che si meriterebbe il nostro caro primo cittadino per aver seguito una scellerata linea politica che lo consegnerà alla memoria dei posteri come il sindaco che ha definitivamente affossato le scuole fivizzanesi. E magari si fosse limitato solo a quelle! A nulla è servito mostrarsi in video in una classe, peraltro vuota, imbiancata per l’occasione e riempita con gli “utilissimi” banchi a rotelle, sciorinando le innumerevoli gratuità offerte ai nostri futuri studenti e tantomeno ha cambiato le carte in tavola quel messaggio recitato dall’ormai ex ministro Azzolina ( Ministra non si può sentire proprio)”.
“Quello che serve – sostiene la Lista – è un’istruzione di qualità, che abbia dei contenuti e che offra prospettive per il futuro, un’istruzione che vada oltre il libro gratis magari puntando più sulla ricettività organizzata con le famiglie, proprio come noi avevamo invano proposto in campagna elettorale ed in tutti i consigli comunali in cui si è affrontato il problema delle scuole. Le altre nostre proposte erano chiare: la richiesta di una classe articolata tra socio e M.A.T. (che ci è sempre stata negata), non distruggere il laboratorio di meccanica a favore di una mieleria che non è utilizzata dalle scuole e per quanto riguardava proprio il socio sanitario lavorare perché si capisse che non è una scuola solamente femminile. Infine è da molti anni che chiediamo a tutti i livelli la costituzione di un onnicomprensivo , per avere una Dirigente scolastica in loco per progettare il nostro futuro. Si doveva insistere molto di più sulla qualità dell’istruzione in modo da attirare persone anche da fuori del nostro Comune perché se l’offerta è d’eccellenza, le distanze tendono a sparire, è una legge di mercato”.
“I numeri, caro Sindaco, ancora una volta le si sono ritorti contro – conclude Alternativa per il Futuro -, i risultati si ottengono con un’attenta pianificazione e con lo sviluppo di idee solide e lungimiranti, forse è il caso che vi fermiate a prendere un po’ di respiro e se qualcuno non è all’altezza, con gentilezza accompagnatelo alla porta, abbiamo bisogno di amministratori capaci non di sognatori inconcludenti”.

Ultime notizie

Offerta formativa provinciale: novità anche per le scuole lungianesi

Il consiglio provinciale della Provincia di Massa-Carrara nel corso dell'ultima seduta ha approvato all'unanimità il piano provinciale dell'offerta formativa e del dimensionamento scolastico per...

Terza categoria: la Villafranchese cade in Versilia

L’ultima gara dell’ottavo turno ha visto il successo di misura dello Sporting Marina sui lunigianesi della Villafranchese, maturato nei minuti di recupero. I giallo...

Sala relax all’ospedale Apuane: divelto dal muro l’impianto hi-fi e rubata una chitarra, Mambrini chiede solidarietà

Non è solo il valore delle cose, ma il simbolo che esse rappresentano a lasciare una profonda amarezza. Una brutta sorpresa quella che lo scorso...
it_ITItalian