sabato 25 Maggio 2024

Un aprile di premi per la Compagnia degli Evasi

Continua il viaggio degli spettacoli della Compagnia degli Evasi, dallo scorso ottobre gli Evasi sono andati in scena in dieci diversi concorsi nazionali e sono tredici i premi vinti, dei quali cinque solo nel corrente mese di aprile.

Sabato 6 aprile alla V° Edizione del “Premio Lembo” a Canosa di Puglia, Marco Balma è stato premiato come “Miglior attore protagonista” nella parte del Cavaliere di Ripafratta, in “Locandiera” adattamento da lui diretto dal testo di Carlo Goldoni, con questa motivazione espressa dalla Giuria tecnica: “Attore dalle doti sopraffine che ha reso stupefacenti tutte le fasi di transizione del personaggio interpretato”. Inoltre, Nomination alla miglior attrice protagonista a Carolina Sani, e Nomination al miglior caratterista a Simone Tonelli.

Giovedì 18 aprile alla 17° Edizione Concorso “Fabrizio Rafanelli” di Pistoia, organizzato da “Associazione Zona Teatro Libero”, Simone Tonelli regista dello spettacolo “Limone e caffè” adattamento dal testo “Ancora un attimo” di Massimiliano Bruno, ha ricevuto il Premio “Miglior Regia” con la seguente motivazione “non ci sono forzature, c’è solo tanto coraggio e determinazione nel modo di “condurre” un testo riuscendo a portarlo sulle tavole di un palcoscenico senza perdere quel taglio cinematografico che esalta la scrittura, rendendola piacevole e godibile, proprio come un film. Tenera e divertente la storia d’amore. Apparentemente disordinata la messa in scena che prevede molti cambi di ambientazione, ma il tutto si svolge con “disarmonico ordine” parallelamente alla storia tra il cleptomane e narcolettica che, come il regista, hanno in mente “cosa” cosa vogliono ma non sanno come arrivarci. Forse è così che i due protagonisti, affiancati da un parterre di personaggi, improbabili ma funzionali al racconto. Ma non per chi li dirige, cosciente che due elementi apparentemente incompatibili come quelli del titolo, possano trovare affinità e riuscire a dare un senso a ogni stranezza della vita. Geniale la maniera di rappresentare il correre del tempo”. Inoltre, Nomination ad Elena Mele come Miglior attrice, e Nomintion a Marco Balma come Miglior attore non protagonista.

Domenica 21 aprile alla 11°Edizione Concorso Nazionale di Teatro Comico Brillante di Mordano (BO), lo spettacolo “Limone e caffè” si è classificato 2° al Premio Miglior spettacolo, e Marco Balma ha vinto il Premio come “Miglior attore caratterista”.

Inoltre, sempre domenica 21 aprile al Teatro Genovesi di Salerno si è svolta la premiazione del 15° Festival Nazionale Teatro XS Città di Salerno, organizzato dalla Compagnia dell’Eclissi, gli Evasi con lo spettacolo “Penelope, l’eredità delle donne” di Marco Balma, diretto da Vanessa Leonini, hanno vinto i premi “Miglior Spettacolo Giuria Tecnica vincitore del Concorso”, e “Miglior Spettacolo secondo la Giuria Giovani”.

Un particolare ringraziamento alle Giurie del Concorso, per le motivazioni espresse:

Giuria tecnica “Miglior spettacolo”: “Per l’originalità e l’eleganza dell’allestimento, che, grazie a una coinvolgente versatilità di soluzioni, riesce a costruire, attorno a una identità archetipica, una trama drammaturgica solida e coerente; per l’incisività del linguaggio scenico che connota il racconto del femminile perenne, resiliente e duttile nel percorso di consapevolezza e definizione della propria soggettività; per la riuscita sintesi delle componenti tecniche e la pregnante teatralità, fondata su una puntuale e compatta prestazione delle interpreti, perfettamente amalgamate e in sintonia con i ritmi impressi dalla regia; per l’apprezzabile gioco scenic0, che con abilità tecnica fonde recitazione, scenografia, costumi, co’11mento sonoro e luci nel disegno di una rappresentazione in grado di declinare il testo in invenzioni esteticamente efficaci”.

Giuria Giovani “Miglior spettacolo”: “Un allestimento in grado di regalare al pubblico una lezione di teatro corale, frutto di una macchina attoriale ben collaudata, precisa nei tempi e dalla mimetica espressività. Un testo di stringente attualità, che affonda le radici nel mito con lo scopo di trarne un’essenza nuova, messo in scena con un impianto registico solido e mai scontato. Un lavoro scenografico essenziale e allo stesso tempo efficace, in cui le singole componenti diventano materia multiforme fra le mani di un cast tutto al femminile”.

Salgono così a tredici i premi ricevuti dallo scorso ottobre per gli spettacoli della compagnia castelnovese, oltre ai suddetti ricordiamo quelli ricevuti da “Penelope” , il Premio Miglior spettacolo italiano categoria “Classici” alla XXXV edizione Premio Nazionale FITALIA di Roma, il Premio Fo_Emozioni Giuria Tecnica alla VI edizione Festival a Concorso Materia di Prodigi – Forlì, il Premio Miglior Regia al Premio ligure “Tre Caravelle” di Genova, il Premio al Miglior Spettacolo e il Premio speciale U.I.L.T. Marche al Miglior Testo a Marco Balma al Festival Nazionale del Teatro La Guglia d’Oro” di Agugliano (AN), il Premio al Miglior spettacolo e Miglior spettacolo gradimento del pubblico alla quinta edizione del Concorso teatrale nazionale “Festival del Teatro Artigianale” al Teatro degli Avvaloranti di Città della Pieve.

La Compagnia degli Evasi ricorda inoltre l’imminente debutto del loro nuovo spettacolo “Apericena Pochade” venerdì 17 maggio alle ore 21 al Teatro degli Impavidi di Sarzana, biglietto € 13 prenotabile via telefono la mattina al numero 346.4026006, oppure su Vivaticket

Articoli Simili

Verified by MonsterInsights