Corso gratuito di “Tecnico delle attività di analisi e monitoraggio di sistemi di gestione ambientale e del territorio”

Nell’ambito della Strategia d’Area Interna Garfagnana – Lunigiana – Media Valle del Serchio – Appennino Pistoiese, prenderà avvio in Lunigiana nel prossimo mese di maggio un Corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) finanziato dalla Regione Toscana con le risorse del Por-Fse. II corso prevede la formazione della figura di “Tecnico delle attività di analisi e monitoraggio di sistemi di gestione ambientale e del territorio”, individuata per soddisfare un bisogno professionale ed ambientale nell’Area Interna Garfagnana – Lunigiana – Media Valle del Serchio – Appennino Pistoiese.

Questa professionalità, acquisendo la capacità di valutare in primis gli impatti ed i rischi ambientali, verificando le relative performance aziendali e la loro conformità alla legislazione di fonte comunitaria, nazionale e locale, e approfondendo anche i temi della biodiversità e del paesaggio secondo la visione integrata dell’Agenda 2030, si configura come strategica e fa sì che la salvaguardia ambientale del territorio si coniughi con la valorizzazione delle sue potenzialità e peculiarità economiche e culturali, particolarmente preziose per superare le criticità occupazionali e sociali esasperate dall’emergenza pandemica.

Il progetto è stato presentato in partenariato fra Istituto Pacinotti-Belmesseri di Bagnone, sede Istituto Agrario di Fivizzano, Agenzia formativa Dream e Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università degli Studi di Firenze, grazie anche all’adesione delle maggiori aziende agricole e forestali locali.
Si tratta di un corso totalmente gratuito di 800 ore, di cui 530 teorico-pratiche, 30 di accompagnamento e orientamento, e 240 di stage; rivolto a 20 giovani e adulti, con il 30% dei posti riservato a partecipanti femminili, occupati e non, neodiplomati o neolaureati (in ogni istituto e disciplina), ma anche non diplomati, ammessi al 5° anno dei percorsi liceali o in possesso di competenze attinenti acquisite in precedenti percorsi di studio e lavoro. I candidati extracomunitari dovranno possedere permesso di soggiorno in corso di validità e dimostrare conoscenza della lingua italiana almeno a livello B2.

Il corso rientra tra le diverse opportunità di formazione della persona e dell’educazione permanente e andando sollecitare l’acquisizione di nuove competenze, si pone come formazione intermedia post diploma in linea con le più recenti indicazioni del Ministero dell’istruzione e del Governo. I neo-qualificati potranno operare sia come libero professionisti, che come dipendenti all’interno di società di consulenze o di imprese già dotate o in fase dí realizzazione di un Sistema di Gestione Ambientale, ricoprendo ruoli di significativa responsabilità. Le lezioni potranno prevedere modalità sia in presenza che a distanza: inizieranno nel mese di maggio 2021 per concludersi nel marzo 2022, rilasciando anche 12 crediti universitari.

Informazioni su contenuti ed organizzazione del corso e sulle prospettive professionali, nonché la modulistica per iscriversi, sono reperibili presso l’Agenzia Dream Formazione e Consulenza (tel 0573/365967) e l’Istituto Pacinotti-Belmesseri (tel 0187-429004) e alla seguente pagina web: http://www.pacinottibelmesseri.edu.it/modules.php?name=News&file=article&sid=705.

Total
3
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!