17 Aprile 2024, mercoledì
12.7 C
Fivizzano

ASL risponde a Ferri: “Nessuna intenzione di penalizzare la Lunigiana”

Riceviamo e pubblichiamo da parte di Azienda Usl Toscana nord ovest:

In relazione alle affermazioni del Sindaco di Pontremoli Jacopo Ferri, sulla riduzione delle ecografie sopraortiche e sulle prestazioni radiologiche più in generale, la ASL fa presente che non vi è alcuna intenzione di penalizzare il territorio della Lunigiana. Resta il fatto che i medici sono liberi di spostarsi in altre zone e, per evitare disservizi, il nulla osta al trasferimento sarà concesso solamente quando verrà assicurata la sostituzione.

Nel merito. Per venire incontro alle esigenze dei reparti l’attività radiologica è stata recentemente riorganizzata in modo da aumentare i posti TAC destinati ai pazienti ricoverati e, conseguentemente, anche l’attività ecografica, per evitare sovrapposizioni con le TAC, è stata spostata nel pomeriggio ed alcune sedute sono state dislocate al NOA in modo da rispondere alla domanda dei pazienti esterni.   Inoltre, per garantire gli esami doppler dei vasi del collo è stata incrementata l’offerta sul privato accreditato e a Pontremoli sono state introdotte altre tipologie di esami, in particolare per i pazienti oncologici.

Non c’è quindi alcuna intenzione di indebolire la sanità lunigianese  ma, al contrario, vista la carenza di medici radiologi e non solo, si sta cercando una più efficace organizzazione che soddisfi le esigenze dei diversi territori

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili