A Marina di Carrara tornano i campionati regionali di tiro con l’arco

Nel 2020 i Campionati Regionali Indoor di Tiro con l’Arco che si sono svolti a Massa Carrara sono stati tra gli ultimi grandi eventi prima dell’ormai noto e tristissimo lockdown dovuto alla pandemia di coronavirus che ha sconvolto la vita in tutto il mondo.
A poco più di un anno di distanza, dopo innumerevoli restrizioni e nuovi regolamenti anti-contagio tornano, il 27 e 28 febbraio, all’interno del padiglione D Carrara Fiere, a Marina di Carrara, i Campionati Regionali di Tiro con l’arco.

Grazie alla disponibilità dell’Assessore allo Sport del Comune di Carrara, all’Assessore allo Sport del Comune di Massa, a IMM_CarraraFiere, al CONI point di Massa Carrara, al Comitato Regionale FITARCO e al grande coraggio delle associazioni sportive Frecce Apuane, Arcieri Fivizzano e  Arcieri Don Gnocchi sarà predisposta una linea di tiro di 60 paglioni che permetterà a circa 240 atleti, distribuiti su due giorni, di giocarsi nuovamente il Pegaso d’oro. Il programma della manifestazione prevede per sabato 27 la cerimonia di apertura, il campionato di Classe per la divisione arco olimpico e a seguire i campionati assoluti mentre domenica 28 scenderanno in campo gli arcieri delle divisioni arco nudo e compound a giocarsi i titoli di classe a assoluti.

“Quest’anno – spiega l’Assessore allo Sport del Comune di Carrara, Andrea Raggi – data la straordinarietà del momento che stiamo vivendo, non ci siamo limitati solo a confermare il nostro impegno nel sostenere la realizzazione dei Campionati Regionali di Tiro con l’Arco, ma abbiamo rafforzato il loro sviluppo, mettendo a disposizione il doppio delle risorse normalmente stanziate per questo evento, con l’auspicio che il prossimo anno Carrara possa ospitare i campionati nazionali. Come amministrazione inoltre abbiamo pianificato un percorso che punta alla piena valorizzazione dello sport e delle attività sportive minori, come appunto quella del tiro con l’arco. Lo dimostrano i bandi destinati a quelle associazioni sportive che si renderanno disponibili a portare lo sport alla Padula e alla Caravella; gli interventi programmati per il rifacimento della parte esterna del camposcuola; il dialogo con le associazioni sportive e con il Coni per garantire la continuità di certe attività; i lavori di ristrutturazione delle piscine comunali. In proposito, vi informo che l’impianto di Marina di Carrara è prossimo alla riapertura”.

Parole di soddisfazione dell’Assessore allo Sport del Comune di Massa Paolo Balloni: “A nome dell’Amministrazione Comunale esprimo la nostra soddisfazione nel poter annoverare tra le realtà sportive del territorio quella delle Frecce Apuane. Una realtà che si distingue per la sua capacità di formare atleti di spessore ed anche per la capacità organizzativa che si concretizza con l’organizzazione, sul territorio comunale e non solo, di eventi sportivi di caratura regionale e nazionale. Per questo motivo abbiamo ritenuto di concedere patrocinio con contributo economico funzionale all’organizzazione dei campionati regionali”.

Il ringraziamento degli Organizzatori va al Comune di Carrara, al Comune di Massa, a IMM_CarraraFiere, agli Sponsor Fonteviva, Intech, Codi Calcolatori, Vt-System, La Bottega di Adò, Rossi Leauto, Disport, MB Garden, Vittoria Assicurazioni e Gran Frutta che nonostante il complicato momento hanno deciso di sostenere uno sport tra i più antichi e di nicchia come il Tiro con l’Arco.

Total
7
Condividi
Lascia un commento
Total
7
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: