giovedì 18 Luglio 2024

L’Unione di Comuni in aiuto alle famiglie della Lunigiana grazie agli investimenti nei campi estivi

È stata votata all’unanimità da tutti i sindaci l’iniziativa promossa dall’assessore alla Pubblica Istruzione dell’Unione di Comuni Montana Lunigiana e sindaco di Filattiera Annalisa Folloni, di investire parte dell’avanzo dell’Ente nel sostegno ai Comuni lunigianesi per poter garantire l’attivazione dei campi estivi dedicati a bambini e ragazzi. La cifra, che va a integrare quella già stanziata dalla Regione Toscana, ma non sufficiente per coprire il servizio su tutto il territorio, è stata suddivisa tra i 13 Comuni in base ai numeri degli abitanti.

«Nella programmazione del Pez (Progetti di Educazione Zonale), – commenta l’assessore Folloni – fino a quest’anno erano previste delle risorse per programmare i centri estivi in ogni comune della Lunigiana, ma queste risorse sono diminuite così abbiamo deciso di intervenire per garantire il servizio alle famiglie. Penso sia stata una scelta fondamentale perché i campi estivi sono importanti, non solo per il sostegno alle famiglie, ma anche e soprattutto per l’aggregazione dei ragazzi e per le esperienze che possono vivere in un ambiente assolutamente tranquillo e tramite nuovi laboratori distanti da quelli fatti a scuola durante l’anno scolastico. Sono orgogliosa, come assessore, di aver ottenuto l’unanimità e per aver applicato, di conseguenza, queste risorse per i nostri ragazzi e aver garantito a tutti questa continuità che derivava da esperienze degli anni passati.»

Si ricorda che sul sito istituzionale di ogni comune è possibile trovare tutte le informazioni inerenti i campi estivi in programmazione.

Articoli Simili