Esenzione vaccino Covid: dal 27 febbraio valida solo la certificazione digitale

La certificazione in formato cartaceo di esenzione dalla vaccinazione anti Covid19 sarà valida solo fino al 27 febbraio. Da quella data in poi saranno riconosciute solo le esenzioni in formato digitale che permettono la verifica attraverso la scansione del QR code.

Per scaricare la certificazione digitale servirà un codice univoco che deve essere richiesto al medico che rilascerà il certificato di esenzione.

Coloro che sono in possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente (accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate), per il rilascio della certificazione possono rivolgersi al medico o pediatra di famiglia.

Il medico vaccinatore che, al momento della vaccinazione, ritiene che ci siano le condizioni per l’esenzione può rilasciare direttamente la certificazione o indirizzare e supportare il cittadino nell’attivazione del percorso ad hoc messo a punto dalla Asl. Infatti, è sufficiente scaricare il modulo pubblicato sul sito della Asl al link https://form.uslnordovest.toscana.it/index.php?option=com_chronoforms6&chronoform=esenzione_vaccinazione e allegare la documentazione sanitaria che attesta il possesso dei requisiti.

La Asl Toscana nord ovest ricorda che la maggior parte delle certificazioni cartacee emesse prima del 7 febbraio avevano durata temporanea. Sarà cura del medico certificatore valutare se persistono le condizioni cliniche che confermano l’esenzione dalla vaccinazione anti-Covid19.

Ultime notizie

Disabilità visiva, aperto info point ANIC ad Aulla

L'info point Giovani ANIC è attivo da quest'anno anche ad Aulla, in Piazza Gramsci all'interno del palazzo comunale. Si tratta...