Aulla, iniziano i lavori alla Ragnaia

A seguito di un lungo iter affrontato dal Comune insieme agli Enti preposti, iniziano i lavori per la rimozione dei cumuli di natura terrigena dell’alluvione del 2011 presso la Ragnaia. La ditta che si occuperà di sgomberare i terreni, che finalmente saranno riconsegnati ai legittimi proprietari, sarà l’Abate S.r.l. che dovrà ultimare i lavori entro 30 giorni naturali consecutivi.

Un atto dovuto dall’Ente e del quale il Sindaco e l’Amministrazione si sono subito fatti carico sin dal loro insediamento nella persona dell’assessore all’Ambiente Roberto Cipriani. Un risultato importante in quanto si tratta della risoluzione di un annoso problema mai affrontato prima, legato a un tragico evento che ha inferto molte ferite, ma che l’amministrazione è impegnata a curare nel tentativo di restituire alla cittadinanza un territorio risanato e riqualificato.

Total
3
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!