sabato, 9 Dicembre, 2023

Bancarella della Cucina, ecco chi ha vinto

Con 42 voti sui 53 disponibili, il Cuoco dei Presidenti, Pietro Catzola vince la diciottesima edizione del Premio Bancarella della Cucina. Al secondo posto con 27 preferenze Maria Teresa di Marco, autrice de “La Boqueria e i mercati di Barcellona”. Ex aequo al terzo posto tra Oscar Farinetti autore di “E’ nata prima la gallina…forse” e “Menu. Storie da gustare” con 26 voti. Quest’ultima opera, realizzata da oltre 40 autori e curata da Maddalena Castegnaro Guidorizzi e Teo de Palma, ha avuto quali rappresentanti Vittorio Tonon e Clarice Zdanski. A 4 lunghezze di distanza “Eros & cucina” di Flavio Pedrotti Moser ed infine Massimiliano Scotti con “Il gelato tutto l’anno” con 16 preferenze.

Il Presidente della Fondazione Città del Libro, Ignazio Landi, si è congratulato con tutti gli Autori per il traguardo raggiunto sottolineando che l’essere Vincitori del Premio Selezione 2023 prevede di diritto l’ingresso nella grande famiglia dei Premi Bancarella. 

Cornice d’eccezione per la cerimonia di premiazione, il salone del Palazzo Dosi-Magnavacca, gremito per l’occasione e descritto in tutti i suoi affreschi e la sua bellezza, dal Segretario del Premio, Giuseppe Benelli. L’edizione 2023, condotta dalla presentatrice Silvia Grassi, autrice e conduttrice di “Dentro le pagine” su @libreriamo ha contemplato anche la presenza di Luca Veroni, che ha intrattenuto il pubblico leggendo i passi più coinvolgenti dei libri in gara. Ospite d’eccezione Alessandro Morelli, Chef, Vincitore dell’edizione 2022 del Bancarella della Cucina che ha dichiarato “Mi sento di essere a casa, tra amici” e questo è proprio lo spirito del Bancarella e la caratteristica che lo rende unico. Dopo aver scrutinato le schede votate dal collegio dei Grandi Elettori, composto dai Librai indipendenti delle due Associazioni dei Librai Pontremolesi e delle Bancarelle, i giornalisti e gli esperti del settore gastronomico, il Notaio Sara Rivieri ha decretato vincitore un Pietro Catzola, quasi incredulo e visibilmente commosso, che ha trasferito a pieno le sue emozioni ai presenti. 

La cerimonia si è conclusa con la consegna del “San Giovanni di Dio” protettore dei Librai, da parte del Sindaco di Pontremoli Jacopo Maria Ferri, il Presidente della Fondazione Città del Libro Ignazio Landi e il Segretario del Premio, Giuseppe Benelli. La prestigiosa opera in ceramica dello scultore Umberto Piombino è stata prodotta dagli artisti del laboratorio “Il tondo” di Celle Ligure.

A tutti i finalisti, oltre al libraio con la gerla ed un omaggio gastronomico tipico pontremolese, “La spongata”, sono stati consegnati i segnalibro interamente realizzati con materiali di recupero e prodotti durante i laboratori, dalle ragazze dell’Istituto penitenziario minorile di Pontremoli, Nicol, Flavia, Madonna, Sirine, Valentina, Gaia, Denise.

La manifestazione è stata trasmessa in diretta da “ilbinocolo.net” e sulla pagina facebook di Libreriamo.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale

News feed

Nuova e sofisticata ambulanza ad Albiano, domani l’inaugurazione

Grande manifestazione domani domenica  10 dicembre con inizio alle 14,30  nella sede del Comitato locale della Croce Rossa di Albiano Magra in Lunigiana (Massa...

Tragedia nell’albergo: marito arrestato dopo l’aggressione mortale con il rasoio

Appena si è fatta alba, Alfredo Zenucchi, 57 anni, edicolante cremonese, ha ferito la moglie alla gola con un rasoio a mano in una...

Trovata morta in hotel a La Spezia, uomo fermato in Lunigiana, ipotesi femminicidio

Il corpo senza vita di una turista italiana di 53 anni, Rossella Cominotti, è stato scoperto stamani nella sua stanza presso un hotel a...

“Ti metterai alla guida dopo aver bevuto?” 1 ragazzo su 4 dice sì

Più di 1.200 alcoltest effettuati nel centro storico e al Pin grazie all’impegno di un totale di 76 giovani volontari della Croce Rossa. È...

Ambulatorio Infermieristico di Prossimità: avvio di nove ambulatori in Lunigiana

Gli indirizzi della nuova normativa sanitaria relativa agli standard assistenziali sul territorio hanno orientato le Aziende sanitarie verso un modello centrato sulla presa in...