mercoledì 30 Novembre 2022

Tresana: “Sul territorio comunale cantieri per circa 2 milioni di euro”

Il Vice Sindaco con delega ai lavori pubblici Amerigo Toni interviene sulla questione dei cimiteri e rimarca l’impegno dell’amministrazione nella realizzazione di un gran numero di opere pubbliche.
“Per i nuovi loculi è stato redatto un avviso, predisposto dal responsabile dell’ufficio tecnico.
È anche stato precisato, a chi lo ha chiesto, che nessuna manifestazione d’interesse sarebbe stata vincolante”.

“Mi spiego meglio: essendo in previsione la realizzazione di due file di loculi a Barbarasco, una di esse sarebbe stata nella disponibilità di chi avesse voluto subito acquistarla, per aiutarci a finanziare l’opera, e l’altra sarebbe rimasta nella disponibilità di tutti”.

“Queste opzioni, che sono state predisposte dai nostri uffici,  mi sembrano condivisibili e chiaramente, se l’iniziativa non dovesse dimostrarsi utile, si potrebbe tranquillamente procedere in altra modalità (anche con un mutuo). È chiaro che, quando si vogliono realizzare più opere, essendo gli enti locali nelle condizioni di dover spendere le risorse con oculatezza, è giusto pensare a tutte le opzioni”.

“Si tratta solo di verificare insieme un’opportunità e successivamente decidere quale strada percorrere – evidenzia il vice Sindaco -. Aggiungo che i cantieri in corso e in apertura dimostrano la necessita di reperire risorse esterme senza le quali sarebbe impossibile realizzare la totalità delle opere: in questi mesi abbiamo realizzato nuovi asfalti a Barbarasco in via Chiesa, via Martiri della Libertà e via Canonica, sono in corso i lavori al campetto sportivo polivalente, è in corso di conclusione la strada Villecchia Parana, sono in apertura i lavori della Catizzola Lorenzana, della strada di Canala, di Via Don Minzoni e della strada di Rovaro”.

“Partiranno i lavori di efficientemente energetico alle scuole per 100.000 euro.
Stanno per terminare i lavori all’acquedotto di Agneda e partiranno i lavori per la strada dell’omonima frazione per 500.000 euro. Altri 500.000 euro saranno spesi per la riqualificazione del ponte sul torrente Penolo. Saranno poi realizzate nuove infrastrutture sia a Tassonarla, sia a Canala per quanto riguarda acquedotto e fognatura per continuare con Madonna del Canale e Nave, in collaborazione con il gestore idrico per circa 200.000 euro”.

“Altri progetti per altre frazioni stanno per essere predisposti. Tutti questi interventi quasi senza attingere alla cassa dell’ente, ma con finanziamenti esterni, dei quali ringraziamo non solo Regione Toscana, la Provincia, ma anche il Mise (Ministero dello Sviluppo Economico) ma soprattutto il nostro ufficio tecnico, che ha realizzato molti progetti. Per queste opere verranno spesi sul territorio comunale circa 2 milioni di euro. Restiamo comunque a disposizione sia della minoranza, sia della popolazione per qualsiasi chiarimento che fosse ritenuto utile”.

Ultime notizie

Offerta formativa provinciale: novità anche per le scuole lungianesi

Il consiglio provinciale della Provincia di Massa-Carrara nel corso dell'ultima seduta ha approvato all'unanimità il piano provinciale dell'offerta formativa e del dimensionamento scolastico per...

Terza categoria: la Villafranchese cade in Versilia

L’ultima gara dell’ottavo turno ha visto il successo di misura dello Sporting Marina sui lunigianesi della Villafranchese, maturato nei minuti di recupero. I giallo...

Sala relax all’ospedale Apuane: divelto dal muro l’impianto hi-fi e rubata una chitarra, Mambrini chiede solidarietà

Non è solo il valore delle cose, ma il simbolo che esse rappresentano a lasciare una profonda amarezza. Una brutta sorpresa quella che lo scorso...
it_ITItalian