mercoledì, Agosto 10, 2022
HomeToscanaStella (FI): "Allestire hub...

Stella (FI): “Allestire hub vaccinali in ogni comune della Toscana”

“Allestire un Hub per la somministrazione di vaccini anti Covid in ogni Comune della Toscana. È la cosa migliore da fare in questa fase del piano vaccinale, per correggere gli errori commessi finora dalla Regione, e soprattutto per completare velocemente la vaccinazione di tutte le categorie e le classi di età, a cominciare da quelle più a rischio”. È quanto chiede, in una mozione, il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella.

“Il richiamo del Presidente Draghi alle Regioni riguarda, e da vicino, anche la Toscana – sottolinea il capogruppo di Forza Italia -. La riguarda non solo per gli over 80, ma anche per i centri per la somministrazione dei vaccini. Centri che, per la seconda settimana di aprile, si sarebbero dovuti moltiplicare, con una diffusione capillare su tutto il territorio (a livello nazionale sarebbero dovuti essere oltre 50 mila). Un’operazione urgente anche in Toscana. E chi, meglio dei Comuni, tramite i Sindaci, potrebbe garantirne l’attuazione? Giani li coinvolga di più e meglio, sono loro a conoscere le esigenze dei territori e dei cittadini. In Toscana abbiamo 273 amministratori locali pronti a collaborare: cosa aspetta la Regione a coinvolgerli? Bisogna organizzarsi subito, per essere pronti quando finalmente arriveranno i vaccini. I Comuni hanno, già da tempo, evidenziato come risulti essenziale attrezzarsi al meglio  in tale direzione”.

“L’attuale organizzazione – osserva Stella – non è infatti in grado di far fronte alle necessità complessive degli abitanti dei Comuni coinvolti, né è pensabile che si possa continuare, soprattutto in prospettiva, a far confluire sempre più gente, anche di una certa età, in poche strutture, vista la consistenza numerica delle fasce di popolazione che dovranno vaccinarsi: ciò anche per limitare al massimo i rischi, i disagi ed i costi connessi allo spostamento dei cittadini. Le amministrazioni comunali potrebbero invece mettere a disposizione luoghi idonei e ogni altro supporto necessario. Per questo chiediamo di moltiplicare gli hub: il Presidente Giani si attivi subito coinvolgendo Asl e Società della Salute”.

Ultime notizie

La Spezia, sorpresa a spaccare i lucchetti del parco chiuso causa cinghiali aggredisce un carabiniere: 48enne arrestata

Nella tarda serata di ieri, nel transitare nei pressi del parco della Maggiolina, i carabinieri della compagnia di La Spezia hanno notato tre persone...

Viabilità: 33 mila euro per le barriere stradali lungo la Sp 21 Fivizzano-Licciana Nardi

Serviranno per mettere in sicurezza un tratto della Strada Provinciale 21 (Fivizzano-Licciana Nardi) gli oltre 33 mila euro che il Consiglio Provinciale ha messo...

Lunigiana: dal 1° settembre un nuovo medico per il sevizio di igiene e sanità pubblica

Dal 1° di settembre la Lunigiana potrà contare sulla presenza di un medico in carico al dipartimento di prevenzione nel settore igiene e sanità...

pubblicità

it_ITItalian