Denunciato e sanzionato per spaccio e violazione di normativa anti contagio

Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Volante nel corso del pattugliamento del Quartiere Umbertino, ha sottoposto a controllo in via Milazzo due persone, padre e figlio; il giovane, un spezzino 26enne è stato trovato in possesso di due involucri in cellophane contenenti cocaina che lo stesso ha affermato di aver appena acquistato da uno straniero di cui ha fornito una precisa descrizione.

Sulla base delle indicazioni, gli operatori sono messi alla ricerca dello spacciatore e pochi minuti dopo, hanno individuato in via Milano un cittadino senegalese di 23 anni corrispondente alla descrizione fornita. Questi, privo di documenti utili alla sua identificazione, è stato accompagnato in questura per essere sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici e agli accertamenti di rito; sottoposto a perquisizione è stato a sua volta trovato in possesso di circa 3 grammi di cocaina, nascosta nel calzino sinistro.

Dopo aver contestato la violazione amministrativa sia al giovane consumatore spezzino che al venditore, gli operatori hanno sequestrato la sostanza stupefacente rinvenuta e denunciato in stato di libertà il cittadino senegalese per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Quest’ultimo, inoltre, è stato anche sanzionato per aver violato il divieto di spostamento previsto dalla normativa anticontagio in quanto, residente nel comune di Pisa, risultato essersi spostato senza un giustificato motivo.

Total
2
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!