lunedì 3 Ottobre 2022

Albiano, il punto della situazione

Sono in corso di ultimazione i lavori per il completamento del nuovo viadotto di Albiano Magra. Per fare il punto sull’avanzamento degli interventi si è svolto questa mattina presso il Comune di Aulla un incontro del Tavolo permanente per il monitoraggio del programma del Commissario Straordinario.

Sono intervenuti tra gli altri il Commissario Straordinario Fulvio Maria Soccodato, il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, l’Assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione Liguria Giacomo Giampedrone, il Sindaco di Aulla Roberto Valettini, il Sindaco di Bolano Alberto Battilani e la sindaca di Santo Stefano di Magra Paola Sisti.

Come noto, lo scorso 19 febbraio sono terminate le complesse operazioni di varo della struttura con il posizionamento dei quattro conci assemblati in alveo dal subappaltatore Fincantieri. In linea con il cronoprogramma commissariale sono quindi state eseguite l’armatura ed il getto della soletta per la realizzazione della sovrastruttura stradale a cura delle imprese esecutrici Sales e Italscavi. Risultano in corso di esecuzione e di avvio il getto dei cordoli laterali in cemento armato, la posa dell’impermeabilizzazione e la realizzazione dell’impianto di illuminazione. Nei giorni scorsi è stato avviato il montaggio del parapetto che consentirà l’esecuzione in sicurezza delle ultime attività tra cui la stesa della pavimentazione anche sulle passerelle ciclabile e pedonale, della segnaletica e il fissaggio delle barriere di sicurezza.

tavolo albiano

L’apertura al traffico è prevista entro il prossimo mese.
Il nuovo ponte sul fiume Magra è composto da quattro campate per una lunghezza complessiva di circa 288 metri. L’opera ospiterà una carreggiata costituita da due corsie di larghezza pari a 3,5 metri, completate da banchine laterali da 1,25 metri, oltre a due piste ciclopedonali poste su entrambi i lati, per una larghezza totale di 16,90 metri. L’impalcato è realizzato in struttura mista acciaio-calcestruzzo costituito da travi in acciaio ad altezza variabile con sovrastante soletta in cemento armato.
A seguire saranno completate anche le lavorazioni relative al miglioramento della viabilità lato Caprigliola e all’intersezione sulla strada statale 62 “della Cisa” con la realizzazione di una rotatoria.

La rimozione delle macerie del vecchio ponte, a seguito del completamento dell’iter autorizzativo conclusosi nel mese di marzo, è stata avviata e sarà completata entro la fine dell’estate.

Le rampe provvisorie di ingresso e uscita sulla Autostrada A12, realizzate nel rispetto del cronoprogramma commissariale, sono in esercizio da luglio 2021. Hanno portato un sostanziale miglioramento al sistema di viabilità, alleviando significativamente i disagi dovuti al cedimento del ponte. Registrano un traffico quotidiano di oltre 4400 passaggi.

Tutti gli aggiornamenti sull’attuazione del piano commissariale e sull’avanzamento dei lavori sono disponibili sul sito:https://commissarioalbiano.gov.it/.

Ultime notizie

Anche in Lunigiana nascono i Baby Pit Stop

In occasione della Settimana per l’Allattamento Materno (SAM), che si svolge in tutto il mondo dal 1° al 7 ottobre di ogni anno, nascono...

Cinque Terre: sanzioni a due guide “abusive”

A tutela dei numerosi gruppi di turisti che affollano le Cinque Terre e del regolare svolgimento della professione di accompagnatore turistico, i carabinieri forestale...

Lunigiana Land Art best practice alla XVIII edizione di LuBeC – Lucca Beni Culturali

Il progetto Lunigiana Land Art venerdì 7 ottobre 2022 sarà tra le best practice e casi di successo in Toscana al tavolo dell’OpenLab della...
it_ITItalian