Ponte di Albiano, il sindaco Valettini replica alla minoranza

Aulla aiuti alle famiglie

In merito alle recenti esternazioni delle opposizioni sul ponte di Albiano Magra, arrivano le precisazioni e le puntualizzazioni del Sindaco di Aulla Roberto Valettini:

“Leggo farneticanti affermazioni da parte dei consiglieri di opposizione, affermazioni che fanno emergere esclusivamente faziosità da parte di chi nulla ha contribuito nella risoluzione del problema che la comunità di Albiano si è trovata ad affrontare.

Nei mesi successivi al crollo del ponte le opposizioni non hanno dato alcun contributo costruttivo alla risoluzione del problema o a qualche pur lontana ipotesi di concreta e realistica soluzione. Il compito di ogni amministratore è quello di dare risposte credibili ai cittadini e come Sindaco, insieme alla mia amministrazione, sono stato da subito vicino alla collettivitĂ  interpretandone i bisogni e le aspettative.

Non si deve dimenticare che nella direzione di costruzione delle rampe sull’A15 i cittadini di Albiano raccolsero 3mila firme ed io, come Sindaco rispettoso della volontà della comunità, mi adoperai per questa ipotesi di soluzione che non avrebbe penalizzato né l’industria né il commercio né i bisogni della cittadinanza.

 In merito alle rampe sull’A15 è necessario non fare gli smemorati: Anas affidò un incarico ad uno studio ingegneristico, il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ne evidenziò criticitĂ , quindi la Salt come gestore volle prudenzialmente attenersi a quelle indicazioni.

Mai per altro mi sono opposto all’ipotesi di rampe sull’A12, preso atto dell’impercorribilità dell’ ipotesi di rampe sull’ A15, atteso che comunque salvavano Albiano dall’isolamento…e così è stato, tant’è che l’uscita autostradale è l’uscita di Albiano-Ceparana, come da me espressamente richiesto ed ottenuto.

Il ponte provvisorio sarebbe stata una scelta scellerata! Se avessimo avuto un posticcio, pericoloso, inidoneo ponte provvisorio che non volevano né cittadini, né lavoratori, né imprenditori, non avremmo domenica prossima l’impalcato, struttura già definitiva per la realizzazione del ponte.

Proprio per questo i consiglieri dell’opposizione, totalmente assenti in tale vicenda, hanno dimostrato ancora una volta con le loro affermazioni di essere inidonei al loro ruolo politico-amministrativo al servizio dei cittadini, perché mai realmente e concretamente impegnati per le esigenze della collettività albianese”.

L’opposizione era intervenuta a proposito con questo post su Facebook.

Lascia un commento
Total
16
Share
it_ITItalian