Lunigiana: gli interventi del Consorzio di Bonifica sui territori colpiti dall'acqua

“Pronto intervento del Consorzio di Bonifica su tutta la Lunigiana colpita nella giornata di ieri da un forte temporale. Tresana, Podenzana, Filattiera, Mulazzo il versante dove si sono registrate le maggiori piogge con punte di 168 mm in sei ore nella sola Tresana”. Lo fa sapere il Consorzio di Bonifica Toscana Nord in una nota stamp che prosegue: “Verso mezzogiorno si è registrato il colmo di piena sui corsi d’acqua principali, dove l’acqua è sempre comunque riuscita a defluire. Il Magra ha superato i primi livelli di criticità in più punti a Pontremoli, Villafranca e a Calamazza. Anche il Bagnone sopra il primo livello di guardia. Salgono, restando sotto controllo il Teglia, il Taverone a Licciana e l’Aulella a Soliera.
In stretta collaborazione con i tecnici dei Comuni più colpiti, gli operai del consorzio sono intervenuti per rimuovere ostruzioni in alcuni canali a Podenzana, Tresana e Filattiera. Nella fase più acuta dell’emergenza di supporto alle squadre della Lunigiana, si sono aggiunte squadre provenienti dagli altri comprensori: Capannori, Viareggio e Massa Carrara.
Acceso fin dalla prima mattina l’impianto idrovoro di Aulla, fondamentale per allontanare l’acqua dalle zone abitate al ritmo di 4000 litri al secondo. Tutti gli operai del Consorzio sono ancora al lavoro con squadre su tutto il territorio per fare i sopralluoghi e verificare la situazione in ogni punto segnalato”.
Rimangono comunque gli strascichi della giornata di ieri, non solo per la chiusura delle scuole e per i problemi alla viabilità in alcune zone della Lunigiana, ma anche perchè l’allerta meteo, che era stata dichiarata gialla e dunque non al livello massimo, ha causato grave preoccupazione per la sicurezza delle persone e del territorio.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Leggi altro
COMUNICATO Buone notizie per le imprese agricole apuo-lunigianesi. Il Ministero delle Politiche Agricole ha infatti accolto le richieste…
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!