Bici rubata a La Spezia e ritrovata a Carrara: brutta avventura per un turista tedesco

Nel tardo pomeriggio di ieri, si è presentato presso gli uffici della Questura di La Spezia un turista tedesco per denunciare il furto della propria bicicletta. L’uomo, che si era recato in visita alle Cinque Terre con la propria famiglia, aveva posteggiato nella tarda mattina il proprio van nel parcheggio sotterraneo della stazione di La Spezia Centrale, a cui aveva assicurato al portellone posteriore, con appositi lucchetti di sicurezza, tre biciclette di consistente valore economico.

Verso le 18.15, al suo rientro, aveva riscontrato la rottura del lucchetto di sicurezza e il furto di una delle tre biciclette del valore di circa 5.000 euro. Il veicolo era munito di un rilevatore gps installato all’interno del meccanismo di movimento dei pedali e quindi, l’immediata analisi della tracciatura del percorso effettuato dalla bicicletta, ha portato gli agenti a constatare che il mezzo era stato trasportato in Carrara tramite ferrovia e che si trovava al momento in una via ben precisa del comune stesso.

La Questura di Massa che è stata immediatamente contattata, a sua volta ha coinvolto i carabinieri e nel giro di pochi minuti i militari hanno proceduto al recupero del mezzo presso un’attività commerciale.
Nella mattinata di oggi la bicicletta è stata restituita al legittimo proprietario, mentre sono ancora in corso accertamenti sull’autore del furto da parte della squadra mobile della Questura spezzina.

Total
1
Condividi
Lascia un commento
Total
1
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: