21 Febbraio 2024, mercoledì
9 C
Fivizzano

Val di Vara, esce di casa e scompare: 74enne ritrovato dai carabinieri in macchina dentro una scarpata

Era uscito di casa nel pomeriggio di sabato scorso dicendo alla moglie che sarebbe andato a comprare le sigarette e qualche altra cosa in un paese vicino ma poi non era tornato per ore senza dare notizie di sé.

Il malcapitato protagonista di questa storia è un 74enne residente in una frazione al confine tra Val Magra e Val di Vara, che nel tardo pomeriggio del 6 novembre era uscito da casa a bordo della propria Panda. La moglie, non vedendolo rientrare a casa dopo alcune ore, aveva cominciato a preoccuparsi e si era rivolta ai carabinieri denunciandone la scomparsa e avvisando che l’uomo era anche privo di telefono cellulare. I carabinieri della stazione di Calice al Cornoviglio, coadiuvati da diverse pattuglie, hanno attivato immediatamente le ricerche in zona, rese particolarmente difficili dal buio, dal fatto che la zona sia isolata e pressoché disabitata e dal folto bosco, in alcuni punti impenetrabile.

I militari hanno iniziato a perlustrare senza sosta le strade che l’uomo poteva aver percorso e, non notando nulla, hanno deciso di batterle letteralmente a passo d’uomo, cercando anche di cogliere qualche suono rivelatore nel buio della notte. Solo dopo quasi cinque ore ore di minuzioso e paziente lavoro, nel percorrere la strada provinciale tra Piano di Madrignano e Valdonica, giunti a circa 2 km dalla frazione di Valdonica, il comandante della stazione dei carabinieri di Calice a Cornoviglio si è accorto di una traccia di pneumatici sull’erba bagnata a bordo strada.

I segni sull’erba portavano fuori dalla sede stradale verso una scarpata. I carabinieri, raggiunti da altri soccorritori, hanno allora iniziato a illuminare la zona con le torce elettriche e hanno scorto, tra la folta vegetazione in fondo alla scarpata, l’autovettura dell’anziano, rovesciata su un fianco a fari spenti. Gridando sono riusciti a farsi rispondere dall’uomo, che era ancora vigile ma incastrato nell’auto e impossibilitato a uscire. Considerate le condizioni del terreno, l’auto era raggiungibile solo con una cordata. Sul posto sono così giunti i vigili del fuoco che, con corde e imbraghi, si sono calati nella scarpata e hanno raggiunto l’autovettura, mettendola in sicurezza e stabilizzando il conducente.

Il 74enne è stato sul piano strada mediante utilizzo di slitta specifica e asse spinale tirato su a braccia dai soccorritori. L’uomo, apparso da subito in discrete condizioni di salute nonostante la disavventura, è stato soccorso e trasportato presso l’ospedale della Spezia per un controllo medico.

News feed
Notizie simili