lunedì 27 Maggio 2024

Terza categoria, risultati tabellini e commento della quarta giornata di ritorno

Giornata molto particolare è stata quella del sabato regolare, su quattro incontri a calendario ben due sono state rinviate d’ufficio, in quanto sul rettangolo di Tolaro a Zeri e Fosdinovo nella fredda nottata e prima mattinata si è formato un buon strato di neve, quanto è bastato per non far disputare le due gare. A Zeri era di scena il San Vitale Candia mentre al comunale di Fosdinovo dovevano salire i versiliesi dello Sporting Forte dei Marmi. I due match di comune accordo tra i quattro club con la lega territoriale nei prossimi giorni verrano fissarti i relativi recuperi per chiudere il turno numero quattro del girone di ritorno. Nelle altre due sfide si è registrato il largo successo della capolista Attuoni contro lo Spartak Apuane, mentre  nel confronto dei Ronchi tra il Tirrenia e Turano Montignoso esce un pareggio senza reti.

Nei due interessanti posticipi si attende la risposta della Carrarese giovani ospitando i lunigianesi della Villafranchese, stesso esame anche per il Master Marina di Massa di mister Davide Cantoni contro la Gragnolese che ritorna in campionato dopo ben due turni di riposo. 

Risultati :

Attuoni-Spartak Apuane 4-1

Tirrenia- Turano Montignoso 0-0

Fosdinovo-Sp. Forte dei Marmi :rinviata per neve

Vallizeri-San Vitale Candia : rinviata per neve

Lunedi 4, posticipi

Carrarese giovani- Villafranchese  (“Fossone “ , ore 20,30, Matteo Puvia di Carrara)

Master Marina di Massa-Gragnolse (“Raffi”, ore 20,30, Michel Tobia Grimaldi di Carrara)

Classifica :  Attuoni 36, Carrarese gio vani 28, Sporting Forte dei Marmi 24, Mster Marina di Massa 24, Turano Montignoso 23, Villafranchese 20, Gragnolese 19, Spartak Apuane 15, Tirrenia 13, Vallizeri 12, San Vitale Candia 11, Fosdinovo 1. 

Note : Fosdinovo,Sporting Forte dei Marmi, San Vitale Candia e Valllizeri una gara in meno

Prossimo turno : sabato 9.4.2022(5^a giornata) : Gragnolese- Attuoni, San Vitale Candia- Fosdinovo, Spartak Apuane- Vallizeri, Sporting Forte dei Marmi-Carrarese giovani, Villafranchese- Tirrenia. Riposano : Turano Montignoso e Master Marina di Massa

Tabellini : 

Attuoni-Spartak Apuane 4-1

Attuoni : Tovani, Pollina, Pappagallo(65’ Menconi), Del Punta, Lucchesi, Andreani (72’ Guadagni), Babboni(69’ Guidelli), Lucetti, Da Pozzo, Pucci(79’ Vallerini), Chaf(74’Franciosi). (a disp. Bardini, Lodola, Barattini, Tognozzi)All. Tinfena  

Spartak Apuane :Marchini Alessio, Gianardi, Nicoletti, Alibani(64’ Baracca) , Marino, Ulivi Tommaso( 43’ Bernacca, 78’ Tongiani), Lucchi, Magnani, Balloni, Canalini, Sow( a disp. Fruzzetti,)All. Ulivi Paolo   

Arbitro : Foci di Carrara

Marcatori :16’ Pucci, 43’ Pucci, 50’ Babboni, 61’ Pollina, 85’ Canalini(rig.)

Avenza,

Continua senza ostacoli la marcia della capolista Attuoni Avenza, rimanda battuto lo Spartak Apuane con una convincente prova, tentando l’ennesima fuga, distaccando la prima inseguitrice Carrarese giovani impegnata nel posticipo di lunedi. La gara del “Paolo Deste” è  disputata sotto l’inedito clima primaverile nel primo tempo e clamorosamente quello invernale nella ripresa. Già dalle prime battute gli avenzini hanno il controllo del match, al primo minuto assolo di Babboni, l’estremo difensore apunano è costretto a deviare in angolo. Poco dopo è il talentuoso James Pucci a tastare i riflessi di Marchini deviando nuovamente in angolo una punizione a girare.

Si fa vivo lo Spartak con Magnani tiro debole su Tovani. Al secondo affondo i padroni di casa passano con il colpo di testa di Pucci sotto porta su lancio dal fondo di Chaf. Rispondono gli ospiti con Canalini che cerca di sorprendere Tovani fuori porta con un pallonetto dai trenta metri terminato a lato. A metà del tempo dalla bandierina  Pucci chiama lo schema, palla al limite per Babboni batte a colpo sicuro nell’angolo basso Marchini si supera deviando ancora in angolo. Ennesimo assalto alla porta avversaria dei locali, prima Da Pozzo svetta di testa su traversone del solito Pucci,  ci prova Lucchesi la sua incursione è da dimenticare “puntata” fuori dallo specchio della porta. Il finale della prima frazione è di mmarca avenzina, in sequenza ci prova Chaf, esterno della rete, il tiro di Pucci sotto misura è deviato da Marchini, a due dall’intervallo su azione insistita di Da Pozzo, la corta respinta del portiere va nei piedi di Puicci che facilmente deposita in rete per il raddoppio. Prima del riposo c’è da annotare una rovesciata di Chaf entro l’area la mira è imprecisa sopra la traversa. Nel secondo tempo con le condizioni atmosferiche letteralmente mutate,sotto un diluvio l’Attuoni porta a tre il bottino con Babboni sotto porta sugli sviluppi di una punizione di Pucci, imitato poco dopo dal quarto sigillo di Pollina. Solo nel finale, sventati i numerosi pericoli gli ospiti accorciano con Canalini dagli undici metri per fallo di mano di  Lucchesi.    

Tirrenia-Turano Montignoso 0-0

Tirrenia : D’Anna, Rossi, Tognocchi, Tonetti, Viacava, Bresciani, Niccoletti, Santo, Moscatelli, Fall, Mandoli( a disp.  Lenzoni, Alberti, Biancalani, Mazzoni)All. Biancalani

Turano Montignoso : Tonarelli, Battelli(10’ Giorgini), Mosti, Manfredi Alessio(46’ De Santis) Rossi, Arseni, Lorenzetti(60’Rustighi), Giunta, Rocca Silipo(50’ Manfredi Stefano), Masini(60’ Verduci)( a disp. Belloni,  Marchi, Fubiani, Ricci, )All. Mori

Arbitro : Formisano di Viareggio

Note al 65’ infortunio a Giorgini (T)già subentrato lascia il terreno di gioco.

Ronchi, 

È un risultato a sorpresa quello che è scaturito sul rettangolo del Tirrenia, dove i giallo blu di Biancalani con una formazione risicata ( fattore di organico che da diverse gare accompagna i padroni di casa)  rallentano la corsa del quotato Turano Montignoso reduce dallo scivolone interno nel posticipo. Per gli ospiti di mister Enrico Mori ha pesato non poco i vari infortuni in corso d’opera, per finire in dieci nel finale, avendo effettuato tutti cambi da regolamento. Nel combattuto primo tempo da segnalare il tiro a botta sicura di Manfredi Alessio, neutralizzato in due tempi dall’estremo difensore D’Anna. A metà della prima frazione gli ospiti vanno vicino al gol con Silipo il gran diagonale esce di pochissimo a lato. Alla mezzora buon scambio Moscatelli-Santo che conclude a botta sicura, il suo tiro viene deviato in angolo. Nella ripresa il contenuto del match non cambia, i cinque cambi(per  forxza maggiore) effettuati dal tecnico ospite la retroguardia giallo blu regge , addirittura al minuto 84’ su cross di Tognochi, Moscatelli a due passi spreca l’occasione sparando alto. Allo scadere è Mandoli a creare pericolo, la sua conclusione da fuori è di poco sopra la traversa. Al temine del pareggio senza reti gran rammarico da parte del team di mister Biancalani per non aver portato i tre punti a casa, visto come si era messo l’andamento della partita. 

Articoli Simili

Verified by MonsterInsights