20 Aprile 2024, sabato
12 C
Fivizzano

Terza Categoria, ecco i posticipi

Posticipi, Carrarese giovani e Gragnolese vittorie a suon di gol. Il team di mister Ivano Gigli ritorna a meno cinque. Gragnolese blitz esterno con vista play off           

Risultati:

Carrarese giovani-Villafranchese 6-0

Master Marina di Massa-Gragnolese 4-5

Classifica aggiornata : 

Attuoni Avenza 36, Carrarese giovani 31, Sporting Forte dei Marmi 24, Master Marina di Massa 24, Turano Montignoso 23, Gragnolese 22Villafranchese 20, Spartak Apuane 15, Tirrenia 13, Vallizeri 12, San Vitale Candia 11, Fosdinovo 1.

Note : Sp. Forte dei Marmi,Vallizeri, Fosdinovo e San Vitale Candia una gara in meno.

Carrarese giovani-Villafranchese 6-0
Carrarese giovani :
Novarino, Vatteroni, Viviani(59’ Biselli), Agnesini,Davitti,Conti, Franchi, Galeotti Alessandro(81’ Pasquini),Galeotti Manuel( 75’ Sannino) Albertosi(58’ Ussi),Bardini(59’ Bianchi) ( a disp. Dell’Amico)All. Gigli

Villafracnhese : Liccia, Caroli Riccardo,Mariani(44’ Iovanovitch ), Formentini, Mandaliti(59’ Tomellini),Caroli Luca, Giannotti(55’ Ferri),Manganelli(75’ Biancardi), Chelotti, Firmini,Polloni(58’ Conti) ( a disp. Menchini, Scudellari)All. Bellotti in panchina Madonna.

Arbitro : Puvia di Carrara

Marcatori : 14’ Galeotti M., 18’ Galeotti M., 28’ Davitti, 43’ Galeotti M., 4’st. Agnesini, 9’ st. Bardini, Note angoli : 6-4

Fossone,

Continua la rincorsa della Carrarese giovane alla capolista Attuoni, nel posticipo i marmiferi rifilano mezza dozzina di gol ai lunigianesi della Villafranhese, scesi con differente intento. I marmiferi di mister Ivano Gigli sbloccano il risultato dopo il primo quarto d’ora con lo scatenato Manuel Galeotti, tap in entro l’area, lo stesso si ripete per il raddoppio esecuzione in fotocopia. L’intensità dei marmiferi produce la terza marcatura con Davitti, preciso colpo di testa sotto l’incrocio, su cross assist di Agnesini, imprendibile per Liccia. La reazione degli ospiti è con qualche conclusione da fuori di Caroli e Giannotti senza esito. Prima del riposo Galeotti firma il quarto gol (terzo personale) inserendosi in mezzo alla distratta difesa ospite. Nelle prime battute della ripresa breve parentesi giallo nero con l’intramontabile Alessandro Giannotti sceso in campo non al meglio della condizione, prima con una girata in area  la seconda poco dopo tiro a girare dal limite che Novarino blocca entrambe con decisione. Nel capovolgimento di fronte Agnesini porta a cinque il bottino con un pregevole pallonetto. Nella successiva offensiva dei padroni di casa  Bardini deposita in rete a porta vuota una indecisione della retroguardia ospite. Il resto del confronto dopo le numerose sostituzioni da entrambe le compagini il largo risultato rimane sino al triplice fischio.

Master Marina di Massa-Gragnolese 4-5

Marina di Massa : Bertonelli, Bertini, Gentili, Ricci Damiano, Bordigoni, Aiza, Maccarone, De Angeli, Ricci Gianluca, Dahmani,Tornaboni( a disp. Zene, Baglini, Del Freo, Della Bona, Galloni, Grande, Kumanaku, Pisani, Tognocchi)All. Cantoni

Gragnolese :Gerali, Lombardi Luca, Chelotti, Lombardi Mirco, Sisti, Bondi, Giardina(40’ Morotti), Cecconi, Costa, ,Mastrini(87’ Ferrari), Fregosi(75’ Pierotti),(a disp.  Morotti, Amendola, Delbene, Guelfi),All. Montani

Arbitro : Grimaldi di Carrara

Marcatori : 12’ Costa(G), 24’ Costa(G), 5’st. Cecconi(G), 15’st. Kumananku(M), 20’st. Ricci Gl(M), 22’st. Cecconi (G) 33’st. Kumanaku(M),38’ Costa(G), 45’st. Ricci Gl.(M)(rig.)

Romagnano,

Al “Raffi” di incontravano le due squadre con le bocche da fuoco accese, l’attesa è stata pienamente rispettata, nove gol nel confronto ricco di emozioni e colpi di scena dove le protagoniste sono state le due coppie del gol Cecconi-Costa per i lunigianesi , bomber Ricci-Kumanako per i padroini di casa.

Gragnolese parte subito aggressiva,tiro di Costa al 10’  che Bertonelli spazza in corner. Sempre Costa al 12’ dalla bandierina trova Cecconi che insacca in rete. 

Al 24’  Cecconi sempre pericoloso sulla fascia destra, metta una palla filtrante in mezzo per Costa che segna il raddoppio. Gragnolese sempre pericolosa, al 40’  tiro dal limite  dell’area di Cecconi trova un Bertonelli prontissimo che devia in calcio d’angolo. Al 43’ i locali si fanno vivi con un tiro da fuori area di De Angeli trova però Gerali pronto deviazione  in rimessa laterale. La prima frazione termina con i bianco verdi con il doppio vantaggio.  

Il secondo tempo inizia con gli ospiti subito offensivi, lancio di Fregosi per il capitano Niccolò Cecconi che non sbaglia l’occasione, firma il tris. Il neo entrato Brian Kumanaku tornato a disposizione di mister Davide Cantoni accorcia le distanze con la sua specialità, punizione dal limite imprendibile per Gerali. A metà del secondo tempo il Master riduce nuovamente lo svantaggio si porta sul 2 a 3 con bomber Gianluca Ricci che sfrutta al meglio una indecisione difensiva avversaria. Nel capovolgimento di fronte i lunigianesi ristabiliscono le distanze con l’esperto Costa  di testa sotto misura sugli sviluppi di una punizione dell’infaticabile Fregosi..

Passata da poco la mezzora i massesi accorciano ancora con Kumanaku che inganna ancora Gerali dal limite, gara riaperta 3a 4. Nel finale il match offre ancora emozioni a ripetizione, il team di mister Montani si riporta avanti ancora con Costa dopo uno scambio Bondi-Mastrini per il 3 a 5.tripletta personale per l’ex di Monzone. 

Allo scadere ennesima emozione, il Master realizza il quarto centro con il capocannoniere del campionato Gianluca Ricci sugli sviluppi della solita punizione di Kumanaku, mani  in barriera, dagli undici metri l’attaccante non sbaglia mettendo a referto il 19° sigillo della stagione.

News feed
Notizie simili