4×4 Fest 2016: che lo spettacolo abbia inizio

Si scaldano i motori del Salone principe del 4×4 in Europa, unico evento in Italia dedicato al mondo della trazione integrale che quest’anno punta a superare il record dei 30.000 visitatori dell’edizione precedente, grazie ad un’offerta ancor più articolata. Dal 14 ottobre a domenica 16 ottobre il coinvolgimento dei visitatori alla 4X4Fest è garantito grazie alla diversificazione delle aree in cui il pubblico potrà effettuare test drive di auto, moto e da quest’anno anche bike, partecipare a raduni o semplicemente divertirsi assistendo ad un susseguirsi di spettacoli ed intrattenimenti per tutti i gusti. Entrando in fiera si possono provare in pista le auto e le novità messe a disposizione dalle Case Auto e Moto e Partner Pneumatici che, sempre più numerosi, confermano la propria presenza alla Kemesse di CarraraFiere: Can-Am, Yokohama, Jeep, KTM, Land Rover, M.M.Automobili Italia, Overgom, SsangYong, Suzuki Italia e Toyota Motor Italia.

Due le anteprime italiane alla 4×4 Fest 2016: la nuova Mitsubishi ASX e un’edizione limitata di Suzuki JIMNY SHIN-SEI, accanto alla sua gamma più recente come ci spiega il Presidente di Suzuki Italia Hiroshi Kawamura: “Suzuki partecipa al 4x4Fest un salone che rispecchia appieno il DNA del brand. Suzuki è impegnata nello sviluppo di vetture a trazione integrale dal 1970 e continua incessantemente nella produzione di automobili riconoscibili da tutti e ideali come compagne di avventure. Il 4x4fest dedica ai suoi visitatori una tre giorni di esperienze e emozioni uniche, che Suzuki è in grado di enfatizzare grazie alla sua gamma 4×4 completa e adatta a tutte le esigenze e stili di vita. Il connubio tra Suzuki e il 4x4Fest risulta pertanto perfetto e consente al nostro brand di arricchire l’offerta espositiva del salone, permettendo ai visitatori di ritrovare il loro mondo 4×4 ideale, con un’offerta completa di vetture Suzuki adatte anche all’off-road.” E proprio alla 4x4Fest 2016 Suzuki Italia presenterà l’evoluzione della sua gamma ALLGRIP che racchiude tutti i sistemi a trazione integrale della Casa che il cliente potrà scegliere, in base ai suoi gusti e stile di vita, tra ALLGRIP AUTO, SELECT e PRO. 

A beneficio di tutti gli appassionati del settore una straordinaria sorpresa offerta dall’edizione 2016: l’apertura, a ingresso gratuito, della pista esterna nella serata di sabato 15 ottobre consentirà al pubblico della manifestazione di divertirsi anche la sera assistendo a spettacoli ed esibizioni annunciate ed animate da uno speaker d’eccezione e approfittando di un punto gastronomico aperto per l’occasione. Dalle ore 21.00 si potrà assistere ai test drive con le Auto messe a disposizione dalle Case partner della manifestazione, cui seguirà un’ora di adrenalina pura con lo show dei camion, il rally show e le esibizioni delle auto del Campionato Italiano Velocità Fuoristrada sul piazzale fieristico allestito con la speciale pista dedicata agli spettacoli e ai test drive. E per chi volesse cimentarsi a bordo delle auto novità messe a disposizione dalle Case Auto, sarà possibile prenotare un test-drive indimenticabile, anche in notturna!

Un’altra importante novità dell’edizione 2016 è l’allargamento dell’offerta espositiva al settore delle bike.  Sabato 15 e domenica 16 ottobre al Bike Italy Expo ci sarà un espositore d’eccellenza, il Team professionistico Italiano Wilier Triestina-Southeast di Angelo Citrarca. Saranno esposti alcuni dei mezzi – compreso l’inconfondibile motorhome – e gran parte delle attrezzature tecniche utilizzate dagli atleti del team durante la stagione corrente, sotto l’attenta regia del direttore sportivo Giuseppe Di Fresco. E domenica diretta, su maxi schermo, del campionato mondiale su strada alla presenza di Riccardo Magrini & Wladimir Belli. “Questa per noi è la giusta occasione per entrare a stretto contatto con i tifosi, cuore pulsante del movimento ciclistico, e per promuovere tutte le aziende che contribuisco ad allestire il nostro team” ha commentato Angelo Citrarca, Team Manager -“tutto questo non poteva che avvenire in Toscana da dove partì nel 2009 il nostro treno”- ha concluso.(info:www.bikeitalyexpo.com;staff@bikeitalyexpo.com;@bikeitalyexpo)

Quest’anno anche la Dakar sarà presente a Carrara con uno spazio dedicato: venerdì 14 ottobre alle 17.30 la conferenza stampa allo stand di RTeam illustrerà i programmi di sviluppo per l’Italia, alla presenza di Edo Mossi, Ambasciatore in Italia per la gara più estrema al mondo, Renato Rickler e il team RTeam RalliArt, la blasonata squadra italiana che sarà al via della Dakar 2017 con due equipaggi: Gianluca Tassi e Massimiliano Catarsi, Graziano Scandola e Giammarco Fossà. “L’Italia vanta una lunga tradizione nel fuoristrada: sono felice degli sforzi che Aso sta facendo per far tornare grande la Dakar nel nostro paese”, ha commentato Edo Mossi, “Al momento 20 equipaggi italiani sono già iscritti all’edizione 2017, ma stiamo lavorando per aumentarli”
(www.dakar.com)

Infine per la gioia di molti, domenica 16 ottobre, verrà proposto uno spettacolo, in perfetto stile americano, il Sexy Car Wash by MA-FRA, nato negli anni Novanta e tutt’ora molto apprezzato come fenomeno di costume in grado di emozionare il pubblico degli appassionati.

Maggiori informazioni: 4x4fest

Fermento in casa BolognaFiere e CarraraFiere: inizia il count down per la 4X4FEST e per il Motor Show.

Tra meno di un mese è in programma la manifestazione carrarese, l’unico evento in Italia  dedicato completamente al mondo della trazione integrale, giunto alla 16° edizione, che può contare  su un palinsesto ricco di gare, spettacoli, raduni, prove tecniche in pista in spiaggia e nei bacini marmiferi,  grazie ad una location unica nella cornice che si estende  tra il mare della costa tirrenica e le cave di marmo bianco più famose al mondo.

Dal 3 all’11 dicembre i riflettori saranno invece puntati sull’edizione numero 40 del Motor Show, che celebra la sua nuova carica adrenalinica, anche inserendo all’interno dei suoi spazi un’area dedicata all’off road curata da CarraraFiere.

I lavori per la creazione della pista off-road “bolognese” che ospiterà i test drive sono in corso.  Quel che possiamo garantire è la spettacolarità degli ostacoli, che consentiranno a esperti e neofiti di provare sia i veicoli fuoristrada sia i SUV ai loro limiti estremi. L’area esalterà le caratteristiche delle vetture 4×4, messe a disposizione dalle case automobilistiche.

Senza svelare tutti i dettagli della pista, sono garantiti momenti ad alto impatto emotivo. Ecco alcune anticipazioni: grazie all’ostacolo “ponte” le vetture lasceranno la terraferma per raggiungere l’altezza di nove metri; le ruote si staccheranno da terra grazie ai “twist” mentre differenti “pendenze laterali” faranno provare l’ebrezza della massima inclinazione che può raggiungere un veicolo; la “piscina” trasporterà gli utenti in un percorso infangato con scariche di adrenalina pari a quelle che si provano affrontando un guado.

CarraraFiere è affiancata in questo percorso dallo staff professionale e dai piloti della Federazione Italiana Fuoristrada; questi ultimi gestiranno i test drive che sono aperti a tutti gli appassionati interessati, per esempio, a testare una vettura in vista di un acquisto, oppure semplicemente desiderosi di provare il brivido di un percorso off-road, ricco di ostacoli e di forti emozioni.

Durante i week end ai test drive si alterneranno spettacoli di trial così da coniugare spettacolarità e coinvolgimento del pubblico.

Oltre ad essere un importante momento di network tra due fiere italiane che hanno voluto creare una forte sinergia tra eventi con un “nucleo” e una progettualità similare, questa collaborazione ha permesso ai rispettivi uffici di incontrarsi e di scambiare esperienze, arricchendo il know-how professionale di entrambe le parti.

La collaborazione tra le due fiere è in corso anche su altre manifestazioni, a testimonianza che le “buone pratiche” in campo fieristico esistono e funzionano.

Al pubblico non resta che “testare” con mano il doppio appuntamento.

Passione, emozioni e scariche di adrenalina sono assicurate.