4 Marzo 2024, lunedì
11.2 C
Fivizzano

Seconda Categoria play out: alla Filattierese il match di andata

Atl.Podenzana-Filattierese 1-2

Atl.Podenzana: Volpi, Rossi(14’st. Carnaccioli),Bertipagani,Bonini, Pantera, Pieri,Fedoryshtn,Gnoffo,Guadagnucci,Gerali(77’Corsi) ( a disp. Gabrielli) All. Albareni

Filattierese :Magnani,Moscatelli,Bellacci, Surace(78’ Lazzerini), Francini, Sartini,Esposito,Berti, Dughetti,Manfredi(75’ Erta)( a disp. Gjoka,Ginesi Sebastiano, Ginesi Iacopo,Zuccarelli,Segnani) All. Della Zoppa

Arbitro : Costantini di Livorno (ass.ti Perlamagna e Grimaldi di Carrara)

Marcatori : 22’ Dughetti, 43’ Mori, 41’st. Lombardi

Note : Ammoniti Bertipagani e Lombardi (A), Bellacci (F), Angoli 4-2, Recupero 1t:1’ – 2t. 3’.

Podenzana,

I giallo verdi di mister Gigi Della Zoppa espugnano il “Rolando Rocchi” con un’ottima prestazione, il risultato per gli ospiti poteva essere più rotondo, Mori ed Esposito nella seconda frazione  falliscono il terzo centro, solo nel finale i padroni di casa accorciano  riaccendendo le speranze per la gara di ritorno alla “Selva” di domenica prossima.  Nel tappeto del team del “panigaccio” si affrontavano le due “cugine” che avevano terminato il campionato alo terzo e quartultimo posto, in virtù della classifica avulsa e gli scontri diretti venivano esclusi i marmiferi dell’Atletico Carrara. Terminati i derby di coppa toscana e quelli del girone, oggi iniziava un nuovo capitolo, in 180° minuti c’è in palio la salvezza, la prima della doppia sfida era in programma sul campo del team di mister Andrea Albareni che aveva assunto la conduzione tecnica quando la squadra era all’ultimo posto. Invece per gli ospiti dopo un tribolato campionato specialmente in quello di ritorno i giallo verdi hanno stazionato da diverse domenica nella zona rossa, quella della griglia per non retrocedere.

La sfida vedeva i bianco celesti di capitan Bonini subito in avanti per sorprendere la retroguardia ospite. Al 4° su angolo il capitano di testa manda alto, al 9° Gnoffo dopo una discesa indisturbata sulla fascia sinistra spara sul Magnani in uscita. Si affaccia la Filattierese con Mori su calcio di punizione fuori di poco, al secondo affondo gli ospiti passano con Dughetti su incursione verticale batte Volpi sotto misura all’incrocio. Alla mezzora proteste dei locali per atterramento in area di Gnoffo, il direttore di gara fa proseguire. In chiusura di tempo su angolo di Gerali l’attaccante Gnoffo di testa manda lato, dalla parte opposta grossa disattenzione difensiva con la complicità del portiere Mori ringrazia e deposita facile sotto porta il gol del 2-0. Nella ripresa la gestione del doppio vantaggio mette in condizioni Berti e compagni di agire in contropiede, Mori dopo venti minuti ha l’occasione del terzo centro ma spara sopra l’incrocio. La reazione dell’Atletico è con Fedoryshyn in mischia il tiro è parato da Magnani. Alla mezzora sgroppata sulla corsia di destra di Lombardi il cross teso dal fondo è senza esito. Nel finale i padroni di casa accorciano con Lombardi che sfrutta al meglio un cross dalla bandierina di Gnoffo, gol che permette al team del “panigaccio” di andare a Filattiera a giocarsi la permanenza in categoria. In evidenza per l’Atletico Lombardi e Gnoffo, per gli ospiti Esposito, Berti e Dughetti.

News feed
Notizie simili