4 Marzo 2024, lunedì
5.7 C
Fivizzano

San Vitale Candia-Villafranchese, in palio il passaggio alla seconda categoria

Ultimo atto sabato pomeriggio presso l’impianto sportivo “Duilio Boni” di Fossone messo a disposizione dalla società Don Bosco Fossone, si affronteranno le compagini del San Vitale Candia opposti ai lunigianesi della Villafranchese.

Le due formazioni sono arrivate alla finalissima con differenti risultati, i giallo nero di mister Fabio Bellotti alla seconda trasferta consecutiva a Retignano sette giorni dopo l’ultima di campionato pareggiando(1-1) bomber Alessandro Giannotti & soci hanno compiuto il colpaccio che ha permesso al club lunigianese di approdare alla finale. Mentre il San Vitale dopo il pareggio interno dopo i supplementari contro il Monti, grazie alla miglior differenza reti e posizione di classifica si aggiudica l’importante e sperato evento.

“Sabato andiamo a giocarci la finale – presenta l’importante match il presidente delle “vespe” Diego Giacopinelli (in foto) -, dopo aver compiuto una vera e propria impresa calcistica a Retignano, squadra senza alcun dubbio attrezzata e molto forte, che per tre quarti  di stagione si è giocata il campionato con il Montignoso, vera corazzata e indiscusso meritevole campione. Che dire, arriviamo a giocarci una partita che fa parte di un percorso, un percorso che è iniziato  tre anni fa con la nuova Società, che ha investito sulle risorse umane e non su quelle finanziarie (ahimè molto scarne), sullo spirito di sacrificio e attaccamento alla maglia. Un cammino impervio, fatto di difficoltà ma con un comune denominatore, la fame di arrivare e la voglia di dimostrare. Ecco sabato, per essere competitivi, non dobbiamo dimenticare da dove siamo partiti per dimostrare quelli che siamo diventati oggi e credere nel nostro sogno. Dall’altra infatti andiamo ad affrontare, un avversario molto ostico, sia sotto il piano tecnico/tattico che sotto il piano dell’esperienza. Non lo dico ora, che potrebbe sembrare facile e scontato, ma l’ho sempre manifestato a tanti addetti ai lavori, che per il mio modesto parere, il San Vitale fosse una delle squadre migliori del torneo. Detto ciò che vinca il migliore e godiamoci questo ultimo ballo”.

Nel quartier generale dei massesi, dopo il finale di campionato fantastico sotto l’aspetto delle prestazioni l’ultimo appuntamento della stagione è focalizzato dal tecnico Paolo Bertelloni: “Siamo felici di aver raggiunto questa finale ,i play off erano un obiettivo dichiarato fin da inizio stagione, dove abbiamo continuato a lavorare in questa prospettiva anche nei momenti in cui ne eravamo distanti. E’ sicuramente un premio alla costanza di tutti, giocatori, staff tecnico e società, nel non perdere mai di vista l’obiettivo. Abbiamo attraversato momenti difficili in cui i risultati non arrivavano, nonostante le prestazioni non fossero cosi negative ,poi nel momento forse più delicato ci siamo ritrovati, sono arrivati i risultati e siamo riusciti a recuperare il terreno perduto. Adesso siamo all’ultimo atto di questa stagione ,sappiamo di avere di fronte un avversario che è partito con le nostre stesse ambizioni e le ha pienamente confermate con una stagione regolare  andandosi a prendere la finale in un campo difficilissimo come quello di Retignano. Siamo coscienti delle insidie che nascondono le partite secche ma abbiamo tutte le carte in regola per arrivarci nel migliore dei modi, cercheremo di fare la nostra partita dando il massimo senza risparmiarci  a quel punto vedremo se il campo ci premierà ancora”

Sabato 6 maggio 2023 Finale Play off (ore 16:00)

San Vitale Candia-Villafranchese

(”Duilio Boni Fossone”, arbitro Alessio Fatticcioni di Carrara)

News feed
Notizie simili