giovedì 23 Maggio 2024

Un imprevisto non ferma la riapertura dei concerti dei Donatori di Musica

Un imprevedibile contrattempo ha rischiato di compromettere la riapertura dei concerti organizzati dalla associazione Donatori di Musica, tenutasi ieri pomeriggio nella sala d’ingresso dell’Ospedale delle Apuane a Massa.

È lo stesso Andrea Mambrini, primario del reparto di Oncologia, a raccontare l’equivoco e comunicarne la geniale soluzione: “Avevamo organizzato per la giornata odierna la riapertura della stagione dei concerti della nostra Associazione. La pianista Angela Panieri assieme al soprano Gloria Pozella avrebbero dovuto tenere l’inaugurazione. Purtroppo però questa mattina la pianista mi ha telefonato informandomi di una complicazione sanitaria che aveva colpito la soprano e che ne pregiudicava la presenza per oggi. Sorpreso e costernato dall’inconveniente – continua il medico – ho cercato di tamponare con una soluzione estermporanea. Ho così pensato a Simone Soldati, amico, grande pianista, uno dei primi artisti di fama internazionale che abbiano contribuito al successo della nostra Associazione.  Simone mi ha chiesto due minuti per sistemare alcuni impegni della giornata, e poi mi ha confermato la sua presenza. Eccolo qui pronto per esibirsi”.

L’atmosfera da severa e formale si è trasformata in cordiale ed amichevole ed il Primario ha poi rammentato alcuni episodi della sua lunga amicizia con il pianista. Il microfono poi è passato a Simone Soldati che ha allietato una platea selezionata con alcune sonate di Puccini e due classici di Beethoven.

Applausi, congratulazioni, strette di mano per un appuntamento recuperato.

Diego Remaggi
Diego Remaggihttp://diegoremaggi.me
Direttore e fondatore de l'Eco della Lunigiana. Scrivo di Geopolitica su Medium, Stati Generali e Substack.
Verified by MonsterInsights