Prima categoria: rallentano le due di vertice, Torrelaghese non passa a Serricciolo

A due turni dal giro di boa, per il titolo di campiona d’inverno ci sono tre squadre raggruppate in due punti, la Torrelaghese dopo il pareggio a Serricciolo guida con una lunghezza sul Pietrasanta che si è fermata per il riposo, mentre la terza forza del campionato Porcari è stata fermata sul campo amico da un concreto Forte dei Marmi.

Attualmente la lotta invece per il titolo finale sembra essere una sfida a tre, con il quarto club quale Forte dei Marmi potrebbe con il passare delle giornate inserirsi il team di Simone Bertolla. Per quanto concerne le nostre compagini solo il Serricciolo racimola un punto importante ( in settimana aveva cambiato l’allenatore, promuovendo in prima squadra il tecnico della Juniores) Conedera e compagni con tanto carattere rimediano nel recupero la sconfitta tra le mura amiche contro la leader del campionato Torrelaghese.

Dal quartier generale dei “galletti” giunge un’altra notizia di esonero, dopo quella del tecnico Giorgio Cehelotti alla vigilia del match con la capolista, nella giornata di martedi 14 viene sollevato dall’incarico anche il direttore sportivo Mirko Ruffini (in foto) con i giallo blu dallo scorso campionato. Il sodalizio lunigianese intanto prende tempo per riflettere, al momento intende proseguire con il mister della juniores provinciale Christian Borghetti già in panchina domenica scorsa.

Invece chi continua a non far punti sono i carrarini del Don Bosco Fossone che incassano il terzo k.o. interno per mani del San Giuliano. Il team di mister Massimo Taurino aveva rimesso in equilibrio il match contro i pisani, dove il secondo episodio a sfavore ha decretato sfortunatamente il settimo stop stagionale. Il diesse giallo rosso Alessandro Antonelli dopo alcune trattative in uscita è impegnato nel rinforzare la giovane ossatura fossonese, necessitano nei ruoli chiave come difensore e attaccante vista la limitatezza di chi la mette in porta.

Per il Romagnano dove domenica è rimasto a casa in quanto il primo match (seguirà anche quello di coppa) a Vagli è stato rinviato per neve, il direttore sportivo Gabriele Panizzi a portato a termine alcune operazioni di mercato soprattutto in entrata. Dopo il centrocampista Nicolò Cucurbnia dal Colli Ortonovo, dove ha già esordito contro il Dpon Bosco Fossone, è arrivato a vestire la casacca bianco amaranto Giovanni Vatteroni come il giovane difensore Luca Vaira(classe 2000) sempre da Fossone. Il team di mister Paolo Alberti dopo due settimane di “riposo” ritornerà in campo per la penultima giornata tra le mura amiche contro l’ostico Atletico Lucca.

Hanno completato il turno le vittorie interne del Molazzana e Atletico Lucca rispettivamente contro Corsanico e Folgor Marlia. 

Lascia un commento
Total
16
Share
it_ITItalian