giovedì 23 Maggio 2024

Podenzana: conclusi i lavori alla torre Malaspina

Non poteva esserci occasione migliore per inaugurare la conclusione delle Opere di recupero e riqualificazione del percorso prato – strada della torre, che partendo dalla frazione di Prato, termina alla torre medievale di avvistamento sovrastante la millenaria Pieve di Sant’Andrea di Castello.

Il progetto, finanziato dal Psr, per il sostegno degli investimenti destinati ad accrescere la resilienza ed il pregio ambientale, ha previsto:

il ripristino di muretti a secco, la regimazione delle acque meteoriche, mediante la realizzazione di basti rovesci e canalette dislocati lungo la viabilità, attraversamento di torrenti, consolidamento della viabilità mediante la realizzazione di palificate doppie in legno di castagno ed una zona di sosta.

La Torre Malaspina, di avvistamento militare, è di forma quadrangolare, interamente edificata in sasso, sorge su un promontorio che si trova a monte del canale Sant’Andrea, riscoperta e portata alla luce nell’anno 2007. Di origine MEDIEVALE, certamente usata durante le operazioni militari dalla famiglia Malaspina sorge su delle rovine di una costruzione preesistente, forse risalente a prima del Cristianesimo.

E’ lungo questa Via di collegamento tra le Val di Magra e Val di Vara, che durante il Medioevo , ha avuto inizio l’opera di evangelizzazione della Lunigiana.

La Torre è stato luogo di sosta lungo il percorso della San Martino Bike, organizzata dalla pro Loco Viviamo Albiano, che ha visto grande partecipazione.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
Verified by MonsterInsights