lunedì 27 Maggio 2024

Micheli: “La centrale idroelettrica di Ponterotto è stata un buco nell’acqua per Martelloni”

Riceviamo e pubblichiamo da parte di Francesco Micheli, consigliere lista Siamo Licciana:

Nei 7 anni in cui Martelloni è stato in maggioranza la centrale ha reso meno dei soldi che sono stati investiti. A nulla servono i proclami trionfalistici da campagna elettorale, i dati parlano molto chiaro. La centrale negli ultimi tre anni non ha funzionato neanche la metà del tempo.

Nel 2021 la centrale è rimasta sostanzialmente ferma, mentre nel 2022 e nel 2023 la centrale ha lavorato solo per 13 mesi, saltando tutta la produzione autunnale del 2022. Praticamente in sette anni la centrale ha lavorato solo per 2 mesi all’anno.

Eppure, gli investimenti sono stati tanti, con cifre che si aggirano intorno ai 170.000 euro. Ma le entrate percepite dall’ente rimangono molto più basse: intorno ai 120.000 €. Una perdita netta dovuta alla non programmazione degli interventi in questi sette anni.

La centrale nel 2016 era funzionante dopo alcuni interventi fatti alla turbina, ma nel 2017 in circostanze che non sono state chiarite durante le sedute consiliari si era creato un grosso danno al canale di adduzione. Da lì in poi, nonostante gli interventi, la centrale ha prodotto poco.

Martelloni è molto confuso sul futuro della centrale. In un recente post facebook dice che vorrebbe gestirla direttamente, darla in gestione o venderla. In poche parole, un sacco di confusione sul futuro della centrale. La centrale è una risorsa importante per il nostro comune, servono investimenti seri e ragionati.

La prima cosa da fare sarebbe farla diventare il centro della comunità energetica del Comune di Licciana Nardi, e investirci grazie ai fondi FESR regionali che apriranno nel mese di maggio. Ma servono investimenti seri, che vadano nella direzione della automazione e dell’aumento della capacità di lavorare anche con bassi regimi di acqua.

Ma per fare questo serve programmazione e per fare programmazione serve avere le idee chiare. Cosa che al momento Martelloni non ha sulla centrale.

A giugno per fortuna i cittadini potranno tornare a votare, a Licciana bisogna cambiare

Articoli Simili

Verified by MonsterInsights