"Ma tu sai chi è Gaia?": seminario a Fivizzano

0
931

“Ma tu sai chi è Gaia” questo il titolo del seminario che si terrà a Fivizzano presso il bioagriturismo Ortolano Vegan, in località Ortolano, sabato 28 e domenica 29 settembre.

Sarà un’esperienza diretta con gli elementi della natura attraverso i sensi, un risveglio autentico alla nostra appartenenza a Madre Terra, un incontro commovente guidato da Sylvia Santucci.

Nel corso dell’incontro saranno proposte attività di consapevolezza, sperimentazioni ludiche all’aperto ed espressioni artistiche con un approccio che favorisce la partecipazione, in questo modo si faranno emergere informazioni ed emozioni direttamente dalle esperienze ambientali e dal contatto con gli altri, in un’ atmosfera giocosa, coinvolgente e profonda.

Un percorso interiore ed esteriore attraverso:

Meditazione guidata, silenziosa e camminata
La pratica della meditazione ci permette di essere in presenza a noi stessi nel qui e ora. Porteremo attenzione al nostro pianeta interiore e alla vita che ci circonda. In questo stato di consapevolezza entreremo con maggiore qualità in relazione con il mondo naturale.

Attività sensoriali, “con-tatto” con la natura
Incontreremo Madre Terra con il gioco in coppia, in gruppo o da soli, mettendo l’accento sui sensi per sperimentare nuove percezioni e modi di relazionarsi con l’altro e con ogni elemento della natura.

Espressioni artistiche
Daremo spazio alla creatività per esprimere e per vivere emozioni di connessione: realizzando lavori artistici di Land Art, cioè operazioni artistiche con l’uso totale di materiali naturali.

Cerchi di condivisione
Comunicheremo in modo empatico. Il cerchio è il cuore pulsante del gruppo, uno spazio sicuro e rispettoso dove ci ritroviamo uniti, tutti sullo stesso piano per condividere le esperienze vissute. Il cerchio dà un senso di comunità, di unico corpo.

A chi è rivolto?
Per tutti coloro che vogliono avvicinarsi e sperimentare l’Ecologia Profonda per un percorso educativo o di crescita personale.

Perchè?
Il fisico Edward Lorenz sostiene che «Il battito delle ali di una farfalla in Brasile, a seguito di una catena di eventi, può provocare una tromba d’aria nel Texas».

Se guardiamo da lontano il pianeta potremmo vedere un movimento continuo di intrecci tra i diversi componenti di esso, dal più piccolo organismo al più grande, e capiremo che facciamo parte di un ecosistema complesso dove siamo tutti interconnessi.

Essere coscienti dell’interdipendenza ci può avvicinare a un senso di unicità con il tutto e intraprendere delle relazioni e azioni sostenibili per gli esseri viventi e non di questo pianeta. Ci dà una visione di noi stessi non più isolati ma in relazione con il nostro territorio interiore ed esteriore e questa consapevolezza ci dà il potere di modellare la nostra realtà con grande creatività verso uno stile di vita che si integra in armonia col mondo naturale provocando gioia, entusiasmo, liberazione, autorealizzazione.

Docente:
Sylvia Santucci: “Il mio interesse per l’Ecologia Profonda nasce dall’unione di diverse pratiche: l’ Eco-pedagogia e la sensibilizzazione all’ambiente attraverso animazioni ludiche, la Consapevolezza (con la meditazione insegnata dal maestro zen Thich Nhat Hanh), la Comunicazione Empatica e le mie attitudini artistiche.

Sono nata in Belgio, ho origini Italiane. Sia in Belgio che in Italia ho operato come educatrice ambientale. Attualmente sto seguendo una formazione di Eco-Tuning (facilitare il contatto e la riconnessione con la natura) con Ecopsiché, Scuola di Ecopsicologia a Milano.

Ho girato in Italia nelle comunità intenzionali e negli ecovillaggi , per scoprire un modo più sostenibile di abitare e collaborare con il Pianeta. Ora vivo nell’ecovillaggio Ciricea (Pistoia) immerso nei boschi ai piedi dell’Appennino Toscano.

“Ritengo che esperienze che mi hanno dato ispirazione finora possano essere formative per ognuno di noi per prendere coscienza della nostra interconnessione con Madre Terra ed imparare ad interagire con Lei con Rispetto, Amore e Responsabilità”.

Per info e iscrizioni:
Evento Facebook https://www.facebook.com/events/2339643149453090/

Sylvia Santucci cell-346 2685593, e-mail: santuccisylvia@gmail.com

Nicola Faccincani cell-333 9081053, e-mail: nicovega@libero.it