8 Febbraio 2023

Unità cinofila di soccorso delle Alpi Apuane in esercitazione a Podenzana

Nell’ambito delle tante attività e specializzazioni di protezione civile, che vedono il volontariato come una componente importante dell’intero sistema nazionale, un ruolo ed un impegno importante è rappresentato dalle unità cinofile da soccorso le quali, ricercando costantemente standard di qualità sempre più elevati, garantiscono energie sempre più qualificate, efficaci e tempestive, anche nelle specializzazioni d’intervento connesse alla cinofilia come, ad esempio, gli interventi per la ricerca di persone disperse in superficie o di persone travolte da macerie, in collaborazione con le istituzioni quali Prefetture e Forze dell’Ordine.

Sabato si è tenuta in località Barco di Podenzana un’esercitazione alla quale hanno presenziato il Sindaco di Podenzana, Marco Pinelli e l’assessore alla Protezione civile dell’unione dei Comuni, Matteo Mastrini.

L’ente lunigianese, rappresentato da Pinelli e Mastrini, ha ringraziato l’Unità cinofila di soccorso delle Alpi Apuane, avente sede a Carrara. 

“Abbiamo intenzione di avviare un rapporto di collaborazione – hanno affermato – per dare supporto nella ricerca persone disperse in superficie o travolte da macerie.

Purtroppo, anche in Lunigiana, è sempre più frequente che persone si perdano nelle aree boscate sia nel corso della ricerca funghi, sia di altri attività come escursioni o camminate: per le Istituzioni sarebbe importante avere un ulteriore supporto come quello che la Protezione Civile riesce a dare con le unità cinofile da soccorso.

Vedere all’opera questi fantastici cani – hanno concluso Pinelli  e Mastrini -, appositamente addestrati, e vedere il supporto e la collaborazione che riescono a dare ai volontari è stata un’esperienza eccezionale”.

Ultime notizie

Il Comitato Bocca di Magra a sostegno dello spazio pubblico e del paesaggio

I lavori di mitigazione del rischio idraulico sul fiume Magra continuano a produrre polemica. L'intervento più contestato è quello...