mercoledì, Giugno 29, 2022
spot_img
HomeCulturaArteZeri, il passo dei...

Zeri, il passo dei Due Santi e il suo rifugio diventano luogo di mostra per Lunigiana Land Art

È in programma sabato 11 giugno dalle 18:30 a Zum Zeri l’evento di inaugurazione della mostra fotografica prodotta da Cesura per On-Site in Lunigiana Land Art, progetto vincitore dell’avviso pubblico Borghi in Festival promosso dalla Direzione Generale Contemporanea del Ministero della Cultura. 

ph Lionetti

Il progetto. Cesura Photobuster è un progetto di residenza culturale fotografica realizzato da Cesura per documentare territori italiani e non con un approccio autoriale e indipendente. Un gruppo di fotografi si concentra su un territorio specifico per un tempo limitato; il lavoro collettivo viene poi editato ed esposto alla fine della residenza in una mostra in loco. È stato proposto da Cesura alla direzione artistica che lo ha scelto come uno di sei laboratori di produzione sul territorio. Cesura ha così fatto tappa a Zeri, lavorando su Zeri ma non solo, con base presso Rustico Ca’ Landi, a Noce, nel borgo. Ai fotografi del collettivo Maria Elisa Ferraris, Chiara Fossati, Giacomo Liverani e Marco P. Valli si sono aggiunti tre fotografi che sono Davide Bondielli, Elena Lionetti e Christian Velcich, provenienti da Toscana ed Emilia, selezionati su oltre 40 candidati. Insieme hanno lavorato per produrre 7 progetti che diverranno installazione ed esposizione unica tra gli spazi interni ed esterni del Rifugio I due Santi con un allestimento site-specific, “editing wall” da cui poi portare a casa alcuni scatti. L’idea è quella di “ridare Zeri a Zeri”. 

Gli autori. Cesura è un collettivo di fotografi, una casa editrice e un lab attiva in Italia nel campo della fotografia documentaria e di ricerca. Dal 2008 è impegnata nel racconto dei fenomeni sociali della contemporaneità, come la documentazione della Primavera Araba e la più recente documentazione della pandemia Covid-19. I suoi progetti sono stati pubblicati sui principali quotidiani e magazine nazionali e internazionali come Time Magazine, New York Times Magazine, The New Yorker, The Guardian, Le Monde, Internazionale, Repubblica, L’Espresso), ed esposti presso musei come Le Bal (Parigi), MoCP (Chicago), Nobel Peace Center (Oslo), Deichhtorhallen (Amburgo), Draiflessen Collection (Mettingen e Kulturhuset (Stoccolma).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sabato 11 giugno alle 18:30 il pubblico e la popolazione sono quindi invitati ad una giornata unica nel contesto dell’evento di apertura della mostra, da visitare fino al 3 luglio 2022, chiusura di festival. Saranno presenti tutti gli autori di Photobuster Lunigiana, seguirà un aperitivo in musica. Possibilità di cena e pernotto tramite contatto con Maurizio Viaggi (3347190672), gestore struttura. Per informazioni sull’evento: 3662075313 (Francesca). Lo stesso giorno è in corso Alberi Maestri, performance in programma sabato 11 giugno e domenica 12 giugno attorno al Rifugio con Campsirago Residenza (per informazioni e prenotazioni: www.lunigianalandart.it/programma/).

Ultime notizie

Il Meyer rende prenotabili on-line alcuni esami e visite pediatriche

Radiografie, ecografie e prime visite di neurochirurgia, nefrologia e ginecologia: sono queste le prestazioni pediatriche che, da qualche giorno, il Meyer ha reso prenotabili...

Rendite e bene comuni, se ne parla a Massa

Riceviamo e pubblichiamo da parte di Massa Città in Comune È con piacere che invitiamo tutta la cittadinanza, le associazioni di categoria, i sindacati e...

Sindaci di centrodestra: “Le scelte sul futuro della SDS non possono dipendere da una sola parte politica”

I Sindaci del centrodestra della Lunigiana si sono riuniti a Villafranca per fare il punto sulle politiche sociosanitarie della SdS e, in una nota,...

pubblicità

it_ITItalian