mercoledì 7 Dicembre 2022

Villafranca: gli studenti del Belmesseri decorano le vetrine dei negozi per Natale

Nelle settimane precedenti Natale 2021, a seguito del felice e apprezzato esordio avvenuto lo scorso anno, gli studenti dell’istituto grafico “P. Belmesseri” sono tornati a decorare con i propri disegni a tema natalizio le vetrine di alcuni esercizi commerciali di Villafranca, sede della loro scuola.

L’iniziativa era partita lo scorso anno dalla dirigente scolastica Lucia Baracchini e dai docenti che hanno seguito i ragazzi nella progettazione e nella realizzazione delle decorazioni, in particolare la professoressa Elisa Belloni che si è interfacciata con l’assessore alla cultura di Villafranca Alice Vietina per trovare dei negozi che mettessero le proprie vetrine a disposizione dell’estro artistico degli studenti.

Se lo scorso anno protagonisti dell’iniziativa erano stati solo gli studenti più grandi, quest’anno il progetto ha visto coinvolte tutte le classi che hanno partecipato con grande entusiasmo. Entusiasmo dovuto non soltanto alla bontà dell’iniziativa, che ha permesso ai ragazzi e alle ragazze dell’istituto di dimostrare talento e capacità stando insieme all’aperto e in sicurezza, ma sicuramente anche al riscontro estremamente positivo da parte dei commercianti.

Con enorme piacere, infatti, prima ancora che amministrazione comunale e istituto Belmesseri si sentissero per far ripartire il progetto, alcuni negozi avevano chiesto di poter ripetere l’esperienza dell’anno precedente.

“Possiamo quindi dire che ormai ci troviamo di fronte ad una nuova tradizione a cui nessuno sembra voler rinunciare. Tradizione che avremmo potuto perdere se alcuni anni fa il sindaco Filippo Bellesi non fosse riuscito a mantenere la sede dell’istituto a Villafranca – afferma l’amministrazione comunale commentando l’iniziativa – E’ doveroso ricordare che fu grazie alla sua determinazione e al suo impegno se, quando il palazzo Einaudi non fu più ritenuto idoneo ad ospitare le classi, si a riuscì mantenere il Belmesseri nel comune di Villafranca collocandolo prima in locali in affitto, ma idonei e sicuri, e successivamente nel nuovo edificio che ospita anche il Liceo Scientifico. Edificio che si sta avviando verso il completamento e che ha visto l’inaugurazione solo qualche anno fa sotto l’amministratozione Bellesi, che è stata capace di sbloccare e portare avanti i lavori dopo anni di fermo grazie ad una felice e fattiva collaborazione con il presidente della Provincia Gianni Lorenzetti.

Questa parentesi era d’obbligo, per rimarcare ancora una volta quanto l’amministrazione sia orgogliosa di ospitare l’Istituto grafico, un nuovo indirizzo che ha visto la luce solo pochi anni fa e che ha saputo rinnovarsi e crescere nel tempo grazie alla dedizione dei docenti e alla passione degli studenti. Come amministrazione ci sentiamo di ringraziare gli studenti e le studentesse dell’istituto grafico Belmesseri, i loro docenti, la loro preside ed i commercianti che hanno aderito all’iniziativa, mettendo a disposizione le proprie vetrine, poiché con questo progetto delizioso hanno abbellito il comune di Villafranca in occasione di queste decisamente più malinconiche, in quanto ormai gravate da due anni di pandemia.

Ma ancora una volta i ragazzi e le ragazze del grafico – conclude l’amministrazione comunale – con la loro freschezza, la loro allegria, ci hanno ricordato che, nonostante il presente carico di incertezze e timori, il futuro è sempre lì, davanti a noi e più luminoso di quanto pensiamo. Ed è proprio per loro e per i loro futuro che dobbiamo fare tutti quanto è nelle nostre possibilità per uscire il prima possibile da questa pandemia che ha sconvolto la vita di ognuno di noi”.

Ultime notizie

Pannelli di rivestimento facciate degli ospedali: l’Asl Toscana nord ovest è in attesa dell’esito degli approfondimenti tecnici

L’Azienda Usl Toscana nord ovest ha richiesto al concessionario SAT di effettuare le verifiche richieste sulla “presenza di prodotti installati sulle facciate delle strutture...

Il Centro Intercomunale di Protezione Civile è realtà: la Regione assegna 400mila euro all’Unione di Comuni Montana Lunigiana

A darne notizia il sindaco di Tresana a assessore alla Protezione Civile dell’Unione di Comuni Matteo Mastrini che così commenta: "Dopo la Green Community,...

I sindaci di Zeri e Podenzana: “No alla riduzione delle guardie mediche”

Riceviamo e pubblichiamo una nota congiunta dei sindaci di Zeri e Podenzana: Si sente da tempo preannunciare la riduzione della presenza delle figure di continuità...
it_ITItalian