mercoledì 17 Luglio 2024

Terza categoria, primi movimenti in vista della prossima stagione

Conclusi da poco i campionati si riparte per programmare e allestire le squadre  la nuova stagione è il caso dei bianco verdi della Gragnolese dove il resoconto finale le ha riservato una posizione di classifica non consone alle previsioni del club del D.g. Jacopo Pennucci.

Un posto in graduatoria appena sopra ai cugini del Vallizeri e della neonata Pontremoli, troppo poco per l’organico a disposizione di  mister Cristian  Montani. Al riguardo del tecnico lunigianese il club di Castel Dell’Aquila nel recente comunicato ufficiale ha reso noto che mister Montani non sarà più l’allenatore della prossima stagione.

Scelta difficile – prosegue il testo del sodalizio – e sofferta, sopraggiunta dopo una stagione sicuramente non soddisfacente dal punto di vista dei risultati, ma con una finale di Coppa Provinciale comunque raggiunta una vittoria quasi sfiorata. Il calcio è fatto di scelte e questa è stata di sicuro quella più dolorosa da prendere fino a questo momento, visto l’ottimo rapporto che ci lega con il mister. Intendiamo porgli i più sentiti auguri per il prossimo futuro, ringraziandolo sentitamente per questo viaggio di un anno e mezzo fatto di grandi soddisfazioni e alcune cadute che ci hanno ulteriormente unito.

Da parte sua il tecnico lunigianese, raggiunto telefonicamente, sinteticamente ha riavvolto il film del campionato: “L’annata è stata positiva, dove la squadra ha lottato fino alla fine per un obiettivo vedi finale di coppa, negativa solo nei risultati che non sono venuti, in pratica a noi sono mancate pedine fondamentali come Egei a lungo infortunato e il difensore Lombardi nella difesa, uomo di altre categorie infortunato anche lui. Elementi chiave rientrati solo per la finalissima di coppa, aggiungo che ci è mancata una punta come Costa che lo scorso campionato aveva messo a referto bel 27 gol, a mio avviso questa è la vera seintesi. Tengo a ringraziare tutti i ragazzi e soprattutto società, perchè con il gruppo siamo partiti in 25 , arrivati in fondo al tormentato torneo in 25 senza perdere nessuna giocatore, questo fattore nei dilettanti non è da poco”.

Nel quartier generale dei bianco verdi da segnalare nelle ultime ore l’arrivo dell’ex mediceo Cristiano Trasatti dove ricoprirà il ruolo di direttore sportivo, tornato in pista dopo qualche periodo di pausa , prima e post pandemia, lasciava la Fivizzanese nella stag, 2019/20 , nel frattempo  ha conseguito la licenza Uefa “C”, allenando nella corrente stagione i Piccoli amici del club mediceo.

Articoli Simili