lunedì 26 Settembre 2022

Seconda categoria, cadono Podenzana e Monti, tutto ok per il Mulazzo

Giornata agro dolce per le compagini lunigianesi, un punto per uno tra Monzone e Filattierese come i medicei a Ricortola, ancora sconfitte per l’Atletico Podenzana e Monti mentre sorride il Mulazzo cinico a Carrara.

Il primo turno del girone di ritorno ha riservato molte sorprese e confermando le consuete certezze, iniziamo dal successo (l’ennesimo) della capolista sul campo dell’Atletico Podenzana che ritornava in campo nel nuovo anno. Il team di mister Yuri Angeli non demerita tiene testa ai titolati avversari, mantenendo aperta la gara fino ai minuti exstra time dove i bianco neri chiudevano la sfida del “Rollando Rocchi”.

Nonostante gli ultimi arrivati nel mercato invernale la squadra del “panigaccio” esce a testa alta dal test, i presupposti per fare bene ci sono, rimane sempre in coda al girone, avrà tutto il ritorno per tentare la risalita verso le posizioni più tranquille, la cortissima classifica per Santini & soci è ancora di grande aiuto.

Il primo turno del girone di ritorno era focalizzato sul derby di Monzone dove salivano i giallo verdi della Filattierese con al timone il neo allenatore Gigi Della Zoppa. Le poche occasioni del derby sono state controllate dai due estremi difensori Pietro Vegnuti e Manuel Magnani. Il pari lascia la classifica immutata ad entrambe le compagini a quattro e tre punti dall’uscita dei play aut. Chi invece può sognare è il Mulazzo targato Stefano Strata, prova convincente, terzo acuto consecutivo permettono a Daniele Dell’Amico e compagni di portarsi a due lunghezze proprio dai marmiferi sconfitti a domicilio, il girone degli spareggi qualche settimana fa era solo un miraggio.

L’altro match-clou era quello in programma nel tappeto verde di Ricortola tra i nero verdi di Alessandro Fini opposti alla seconda forza del campionato i medicei di Marco Mencatelli. Il nulla di fatto consolida la posizione della Fivizzanese mentre i massesi in settimana conosceranno l’esito del reclamo inoltrato dalla Fortis Camaiore al termine del turno precedente con eventuali mutamenti di classifica. Infine chi si lecca le ferite sono Monti e Cerreto battuti rispettivamente contro Fortis e Lido di Camiore.

I dragoni di mister Fabiano Centofanti subiscono la nona sconfitta(la quinta tra le mura amiche) della stagione, come per le altre concorrenti alla salvezza di positivo c’è la classifica dove in tre punti sono raggruppate cinque squadre. Nonostante una buona seconda parte del match del “Benelli” cadono anche i blu cerchiati di mister Aldo Poggi( la quinta fuori casa, secondo stop consecutivo), stazionano il club del presidente Andrea Del Freo al penultimo posto in compagnia del Monti, situazione negativa da risolvere quanto prima. 

Ultime notizie

Sorpreso a rubare sul lungomare di Lerici, arrestato dai Carabinieri

Ieri pomeriggio, sul Lungomare di Lerici, un cittadino di origine marocchine, pluripregiudicato, è stato tratto in arresto per il reato di furto aggravato. L’uomo, in compagnia...

Lavori sulla linea ferroviaria La Spezia – Parma

Sono in programma, dalle ore 23.30 di venerdì 23 alle 4.40 di lunedì 26, lavori di manutenzione sulla linea Pontremolese La Spezia – Parma...

Condannato a 7 anni di reclusione, arrestato ad Ameglia dalla Polizia

È stato tratto in arresto in esecuzione di un ordine che dispone la carcerazione emesso ieri dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte...
it_ITItalian