23 Febbraio 2024, venerdì
7.9 C
Fivizzano

SdS Lunigiana: progetto di accompagnamento al lavoro di persone svantaggiate

La Società della Salute della Lunigiana intende promuovere una selezione, con l’obiettivo di pervenire ad una co-progettazione, al termine della quale presentare alla Regione Toscana una progettualità per l’accompagnamento al lavoro di persone svantaggiate, attraverso l’attivazione di tirocini di inclusione sociale.

Il tutto per attuare misure di contrasto al fenomeno della povertà e del disagio sociale, favorendo l’inserimento lavorativo di soggetti deboli, svantaggiati e a rischio di esclusione dal mercato del lavoro.

La finalità, infatti, è quella di migliorare l’occupabilità delle persone svantaggiate, attraverso il finanziamento di iniziative locali di inserimento ed accompagnamento al lavoro, riservate a soggetti deboli e vulnerabili in carico ai servizi socio-sanitari territoriali.

La SdS Lunigiana, attraverso l’avviso di istruttoria ad evidenza pubblica in questione, mira a selezionare i soggetti qualificati a partecipare ad un’attività di co-progettazione di interventi da sottoporre a valutazione ed eventuale approvazione regionale, nell’ambito del Fondo di Sviluppo e Coesione.

Al termine dell’attività di co-progettazione, coordinata dalla SdS Lunigiana, i soggetti selezionati dovranno produrre un progetto da sottoporre a selezione regionale.

I destinatari delle attività progettuali sono soggetti disoccupati o inoccupati, in particolare condizione di svantaggio socio-economico e in carico ai servizi sociali territoriali, con particolare attenzione ai seguenti gruppi vulnerabili:

a) minori di età superiore ad anni 16 (sedici), anche minori stranieri non accompagnati;

b)neo-maggiorenni accolti negli “Appartamenti per l’autonomia per adolescenti e giovani”;

c) richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale in carico al sistema di accoglienza, di cui all’art. 8 del Decreto Legislativo 18 agosto 2015, n. 142, così come modificato dal Decreto Legislativo 4 ottobre 2018, n. 113;

d) persone vittime di violenza in carico ai servizi, di cui alla LR 59/2007 “Norme contro la violenza di genere”;

e) persone sole con figli a carico;

h) persone inserite in strutture di accoglienza, in programmi di intervento in emergenza alloggiativa o programmi pubblici di affitto sociale concordato;

i) persone inserite nei programmi di assistenza ai sensi dell’art. 13, Legge, 11 agosto 2003, nr. 228 a favore di vittime di tratta;

l) persone inserite nei programmi di intervento e servizi, ai sensi della Legge, nr. 154/2001 – 38/2009 – 119/2013, a favore di vittime di violenza nelle relazioni familiari e/o di genere;

m) ex detenuti;

n) persone detenute ammesse alle misure di esecuzione penale esterna;

o) giovani post diploma secondario superiore che abbiano avuto un percorso BES (Bisogni Educativi Speciali) durante la carriera scolastica.

Sono invitati a partecipare all’avviso in questione i seguenti soggetti: imprese e cooperative sociali, soggetti pubblici e privati che operano nel recupero socio-lavorativo di soggetti svantaggiati.

I progetti devono essere obbligatoriamente presentati ed attuati da una Associazione Temporanea di Scopo (ATS), composta da un massimo di 10 soggetti, compreso il capofila, e già costituita al momento della domanda di finanziamento alla Regione Toscana.

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire, perentoriamente, entro lunedì 5 settembre, con la seguente modalità: a mano in busta chiusa presso l’Ufficio Protocollo della Società della Salute della Lunigiana – Largo Giromini, 2 – 54011 – Aulla (MS).

L’Ufficio Protocollo è aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12,30, e provvederà a rilasciare apposita ricevuta di consegna su richiesta del concorrente.

Non saranno prese in considerazione le manifestazioni d’interesse pervenute successivamente al termine di scadenza previsto.

L’avviso di istruttoria pubblica e i relativi allegati sono disponibili al seguente indirizzo web: https://sdslunigiana.it/avviso-di-istruttoria-pubblica-di-co-progettazione-per-la-selezione-di-enti-del-terzo-settore-ed-altri-soggetti-pubblici-e-o-privati-per-la-realizzazione-di-servizi-di-accompagnamento-al-lavoro-di-p/.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili