Home Lunigiana Progetto Radio “la voce ai ragazzi” degli studenti del Pacinotti-Belmesseri, Mezzadra e...

Progetto Radio “la voce ai ragazzi” degli studenti del Pacinotti-Belmesseri, Mezzadra e donna: una vita a “mezzo”.

Domenica 16 aprile alle ore 14 è andato in onda su Radio A, un programma dedicato alla Mezzadria.

L’idea nasce dalla partecipazione dell’istituto Pacinotti Belmesseri al progetto promosso dall’Associazione Nazionale Pensionati della CIA (ANP CIA) : “Mezzadria e donna: una vita a mezzo” un progetto nato per commemorare i 40 anni dal superamento della Mezzadria, e per evidenziare il ruolo della donna in quel contesto di economia rurale. Il programma interamente realizzato e condotto dagli studenti della classe Terza Agrario della sede di Fivizzano dell’Istituto Superiore Pacinotti-Belmesseri di Bagnone , con la regia di Paola Ascani costituisce un viaggio nel tempo per valorizzare le cconquiste ottenute dal passaggio da un contratto fondato sulla valorizzazione della proprietà ad un regime contrattuale fondato sulla valorizzazione del lavoro.

Il programma radiofonico si innesta su un percorso di collaborazione tra Radio A, la storica emittente radiofonica della Lunigiana e la scuola, già in atto da tempo in attuazione del “ Progetto Radio: la voce ai ragazzi”.

Il progetto, che la dirigente scolastica, prof.ssa Lucia Baracchini ritiene di fondamentale importanza quale strumento in grado di rendere gli studenti protagonisti attivi nel mondo della comunicazione , è ora guidato con entusiasmo dal docente dell’Istituto Federico Gavarini.

La preparazione del programma radiofonico sulla Mezzadria si è svolta in collaborazione con il prof.Michele Mencarini docente di indirizzo che ha affrontato le tematiche tecniche della mezzadria, con il prof. Federico Gavarini che ha affrontato le tematiche storico sociali, e con la Prof.ssa Francesca Vettori che ne ha coordinato le diverse fasi e curato le relazioni con Maria Giovanna Landi coordinatrice del gruppo di progetto ANP CIA.

Concluderà il progetto la conferenza che si terrà martedì 18 aprile presso il Salone di Rappresentanza del Comune di Viareggio.