13 Aprile 2024, sabato
19.6 C
Fivizzano

Ostello “La Stele” di Treschietto: un’ottima annata!

L’Ostello “La Stele” è una moderna struttura ricettiva situata nel cuore del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano e Riserva MaB UNESCO, tra i boschi di castagni e le cascate di Treschietto, comune di Bagnone. Dal giugno del 2017, la gestione dell’Ostello è affidata a “Sigeric”, una cooperativa di servizi turistici composta da giovani guide turistiche e ambientali, nata dall’esperienza dell’Associazione di Turismo Responsabile “Farfalle in Cammino”. Questi giovani imprenditori lunigianesi hanno creduto e scommesso sullo sviluppo sostenibile della loro terra, investendo risorse umane, professionali ed economiche in progetti di valorizzazione turistica, didattica, museale e ambientale della Lunigiana.

Tra gli impegni, rientra anche la sfida di gestione di questo Ostello, che in poco più di un anno di attività ha raddoppiato i pernotti annuali (se ne contano quasi 900 per il 2018). E gli ospiti hanno rispecchiato in pieno lo spirito alla base del loro tipo di offerta turistica: studenti in gita scolastica alla scoperta della Lunigiana; associazioni culturali e ricreative; giovani sportivi, che si sono allenati nel campo sportivo di Bagnone; giovani volontari e scout provenienti dal centro e dal nord Italia; studenti internazionali alla scoperta delle tradizioni culinarie e delle bellezze del nostro territorio. “Viaggi e Miraggi”, una delle principali associazioni di turismo responsabile d’Italia , ha scelto l’Ostello per il prossimo Incontro di Rete Nazionale, che si svolgerà a Treschietto tra il 9 e l’11 novembre.
Oltre all’ospitalità, l’Ostello è diventato anche un punto di riferimento per tour e attività didattiche nel territorio di Bagnone e del Parco Nazionale dell’Appennino: già dalla scorsa estate, con un netto incremento nell’ultima stagione, sono partiti proprio da “La Stele” escursione notturne per grandi e piccini, alla scoperta della vita animale e vegetale dei nostri boschi. Inoltre, hanno riscosso grandissimo successo le “serate astronomiche” organizzate in collaborazione con esperti del Gruppo Astrofili Massesi, per regalare a turisti e locali serate indimenticabili.

Il trend è tutto in ascesa: per la prossima estate, si aspettano a Treschietto più di 300 adolescenti provenienti dal Belgio, che soggiorneranno all’Ostello per sei settimane accompagnati dagli educatori volontari di Kazou, un’organizzazione giovanile belga che programma vacanze e soggiorni per ragazzi in tutta Europa, e che collabora da tempo con Sigeric per proporre a bambini e adolescenti attività outdoor in Lunigiana.L’obiettivo, per Sigeric, è quello di incanalare le potenzialità turistiche di questo piccolo angolo di Appennino, per garantire lavoro a giovani locali e per far conoscere le realtà gastronomiche, culturali e ambientali del bagnonese, il vero tesoro di questo territorio.

News feed
Notizie simili