17 Aprile 2024, mercoledì
12.7 C
Fivizzano

Oltre 150 persone iscritte al convegno riservato agli operatori di polizia, che si svolgerà venerdì mattina a Quercia

Un convegno teorico e operativo, importante a livello nazionale, riservato agli operatori di polizia. Venerdì 16 febbraio al centro sportivo Salvo D’Acquisto di Quercia, nel Comune di Aulla, si svolgerà il 16esimo convegno teorico operativo, promosso dalla Scuola Formazione Professionale della Spezia, leader dal 2007 nell’organizzazione di convegni per il personale effettivo delle varie Forze di Polizia e l’Associazione Guardiani della Luna di Soliera, specializzata nell’addestramento cinofilo, col il patrocinio del Comune di Aulla e del Comune di Fivizzano.

L’evento inizialmente era riservato a solo 80 iscritti, ma l’organizzazione ha deciso di ampliare la disponibilità perché le prime 80 iscrizioni sono arrivate in appena 48 ore. Al momento gli iscritti sono oltre 150.

Appuntamento dalle 8,30 alle 13, con un programma ricco di interventi teorici e pratici. Alle 8,30 l’apertura dei lavori con i saluti dal sindaco di Aulla Roberto Valettini e del sindaco di Fivizzano Gianluigi Giannetti.

Alle 8,45 Maria Cristina Failla, con un’imponente carriera di Magistrato nei Tribunali di Massa e della Spezia, affronterà il tema della difesa legittima, tra dottrina e giurisprudenza, evidenziando come dovrebbe intervenire l’operatore di polizia per l’altrui e la propria tutela giuridica. A seguire due interventi legati alla pratica: protagonisti gli psichiatri Leonardo Moretti, CTU nei tribunali di Roma, Genova e La Spezia e Giuseppe Ruffolo, formatore al Centro Studi di psicopatologia Investigativa, che tratteranno il tema: ‘Quando monta la rabbia, il passaggio all’atto, come riconoscere i segnali prodromici’. Terminata la parte teorica i pubblici ufficiali di ogni corpo di Polizia potranno esercitarsi in tecniche operative sotto l’attenta guida del Vice Brigadiere Francesco De Benedittis, appartenente alla Guardia di finanza in servizio alla Spezia e istruttore di tecniche operative all’interno del Corpo, che tratterà le tecniche più innovative previste per l’ammanettamento, la perquisizione, la gestione e il trasporto di un soggetto fermato.

Per finire si affronterà l’argomento delle unità cinofile, valido ausilio nell’attività di Polizia, con esercitazioni pratiche su ricerca di persone scomparse, sostanze stupefacenti o esplosivi. Ne parleranno Giacomo Vierucci, laureato in Tecniche di allevamento animale ed educazione cinofila e Stefano Livierato, istruttore cinofilo specializzato nel settore della ricerca e della sicurezza.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili