giovedì 23 Maggio 2024

Lella Costa ha regalato un pomeriggio in allegria al reparto di oncologia del NOA

Lella Costa, autrice, attrice, caratterista e cabarettista è stata ospite, nel pomeriggio di ieri, del reparto di Oncologia presso l’ospedale delle Apuane nell’ambito degli appuntamenti che l’associazione “Donatori di musica” propone ormai da diversi anni.

Presentata da un orgogliosissimo Primario Andrea Mambrini, ha quasi subito rubato la scena (ed il microfono) ad un rassegnato dottore, per esibirisi in un entusiasmante monologo sul ruolo della donna nella storia. Partendo dall’ottocento e dall’aforisma “dietro ad un grande uomo c’è sempre una grande donna” (inizialmente di contenuto diverso ovvero “dietro ad un grande uomo c’è sempre una donna che soffre”) Lella Costa ha sciorinato una serie interminabile di figure ironiche che hanno conquistato facilmente il pubblico.

Improvvisando con rara abilità ha intrattenuto i presenti, ricostruendo, anche da episodi da lei vissuti personalmente, situazioni comiche poi arricchite ed elaborate. Citando una conversazione avuta con Romano Prodi, che ricordava una riflessione di una collega molto conosciuta, l’attrice ha affermato che una donna di successo dovrebbe avere una moglie a casa che le coordina e sistema la vita privata. Da questa facile battuta, Lella costa ha poi inanellato una serie di osservazioni sulla donna, sul suo ruolo e sulle conquiste ottenute nel corso degli anni. Sempre in chiave ironica, sempre puntuale e pungente.

Presente nei teatri della città (teatro dei servi a Massa e teatro Animosi a Carrara) con l’opera teatrale e musicale “La traviata” (insieme al tenore Giuseppe di Giacinto, la soprano FrancescaMartini ed il pianista Davide Carmarino), Lella Costa ha quindi condotto alcuni stralci di questo divertentissimo spettacolo nel quale si confronta con Violetta ed Alfredo attualizzando e commentando temi certamente ancora validissimi e contemporanei.
Applausi a profusione, domande, selfie, strette di mano ed abbracci hanno concluso un pomeriggio davvero memorabile.

Verified by MonsterInsights