Festeggiano il compleanno e lanciano oggetti dalle finestre

Alle 4 della notte del 2 maggio, la volante è stata inviata dalla Sala Operativa della Questura in via Fratelli Bandiera a seguito di segnalazione al NUE 112 di schiamazzi e lancio di oggetti dalla finestra di uno stabile.

Sul posto gli agenti hanno trovato in strada un tavolino e una sedia in metallo, i cocci di un vaso di fiori e di alcuni posacenere in ceramica e hanno sentito forti rumori provenire dal primo piano.

Nonostante il fuggi fuggi generale, sono stati sorpresi ed identificati 16 giovani, di età compresa tra i 17 e i 21 anni, 4 i minorenni, che stavano festeggiando un compleanno. I ragazzi sono risultati tutti residenti nella provincia spezzina e nei comuni limitrofi.

All’interno dell’alloggio, risultato essere un bed and brekfast, gli agenti hanno trovato mobilio simile a a quello rinvenuto in strada, molto probabilmente lanciato dalla finestra, e che ha causato il danneggiamento di due autovetture parcheggiate, per cui verranno interessati i proprietari per le relative denunce.

Tutti i ragazzi saranno sanzionati a termine di legge per la violazione della normativa anticontagio. All’esito delle indagini in atto, i responsabili dei lanci pericolosi sulla pubblica via e dei danneggiamenti alle auto in sosta saranno anche deferiti all’Autorità giudiziaria.

La Divisione Polizia Amministrativa e Sociale ha avviato gli accertamenti di competenza sul B&B per riscontrare l’osservanza della normativa di settore. Nel corso della stessa notte le Volanti hanno anche assicurato interventi per segnalati schiamazzi in altri tre condomini, verso l’una in via dei Colli, all’una e trenta in via Venezia, alle 3.40 in via Monfalcone, dove hanno provveduto alle identificazioni del caso. All’una e trenta identificati anche tre cittadini romeni che si erano seduti al dehor di un bar in piazza Garibaldi; allontanati, saranno sanzionati per la violazione del divieto di circolazione dopo le 22.00.

Total
2
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
2
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!