venerdì 21 Giugno 2024

Le federazioni giovani e seniores di Forza Italia: occorre premiare Mastrini

Riceviamo e pubblichiamo:

Il territorio, in un momento non semplice per Forza Italia, si è stretto intorno al suo leader naturale, Matteo Mastrini, tributandogli un riconoscimento importante.

La media di Forza Italia in Lunigiana sfiora il 18% e comunque si attesta sul 6% anche sulla costa apuana.

Risultati, in alcuni casi, tre volte superiori alla media regionale del 5,5% alla Camera dei Deputati.

Questo perché Matteo con la sua umanità e la sua semplicità ha saputo renderci comunità.

Un particolare ruolo hanno avuto i giovani, ma anche i seniores, a significare come tutti si siano ritrovati nel progetto Mastrini.

I coordinamenti comunali di Licciana, Bagnone, Fivizzano, Aulla e Filattiera  hanno raggiunto  medie fra il 16 e il 25%,  ma tutti  hanno dato  un grande contributo perché  motivati ad eleggere Mastrini in Parlamento.

Tutti sappiamo quanto sarebbe stato importante che rappresentasse la Lunigiana e la Provincia apuana a Roma.

Sarebbe servita una voce coerente e libera, una prospettiva importante per tutti noi e la nostra terra.

Per questo adesso ci aspettiamo che il suo valore sia riconosciuto: anche se le leggi elettorali non gli hanno consentito di passare, ha sempre sommato  numeri  da record. 

Furono 4.817 preferenze alle elezioni regionali 2020, sono stati 8.307 voti a Forza Italia alle politiche 2022.

Oggi Matteo Mastrini è la nostra certezza.

Nicola Biglioli

Vice coordinatore regionale

Forza Italia Giovani

Pierluigi Bassignani

Coordinatore provinciale

Forza Italia Seniores

Articoli Simili