Le federazioni giovani e seniores di Forza Italia: occorre premiare Mastrini

Riceviamo e pubblichiamo:

Il territorio, in un momento non semplice per Forza Italia, si è stretto intorno al suo leader naturale, Matteo Mastrini, tributandogli un riconoscimento importante.

La media di Forza Italia in Lunigiana sfiora il 18% e comunque si attesta sul 6% anche sulla costa apuana.

Risultati, in alcuni casi, tre volte superiori alla media regionale del 5,5% alla Camera dei Deputati.

Questo perché Matteo con la sua umanità e la sua semplicità ha saputo renderci comunità.

Un particolare ruolo hanno avuto i giovani, ma anche i seniores, a significare come tutti si siano ritrovati nel progetto Mastrini.

I coordinamenti comunali di Licciana, Bagnone, Fivizzano, Aulla e Filattiera  hanno raggiunto  medie fra il 16 e il 25%,  ma tutti  hanno dato  un grande contributo perché  motivati ad eleggere Mastrini in Parlamento.

Tutti sappiamo quanto sarebbe stato importante che rappresentasse la Lunigiana e la Provincia apuana a Roma.

Sarebbe servita una voce coerente e libera, una prospettiva importante per tutti noi e la nostra terra.

Per questo adesso ci aspettiamo che il suo valore sia riconosciuto: anche se le leggi elettorali non gli hanno consentito di passare, ha sempre sommato  numeri  da record. 

Furono 4.817 preferenze alle elezioni regionali 2020, sono stati 8.307 voti a Forza Italia alle politiche 2022.

Oggi Matteo Mastrini è la nostra certezza.

Nicola Biglioli

Vice coordinatore regionale

Forza Italia Giovani

Pierluigi Bassignani

Coordinatore provinciale

Forza Italia Seniores

Ultime notizie

Disabilità visiva, aperto info point ANIC ad Aulla

L'info point Giovani ANIC è attivo da quest'anno anche ad Aulla, in Piazza Gramsci all'interno del palazzo comunale. Si tratta...