domenica 27 Novembre 2022

A Pontremoli “Una giornata in sicurezza”

Sirene, mezzi di ogni sorta, posti di blocco, ricerca di indagati: Pontremoli sabato 1 ottobre diventerà un vero e proprio teatro della legalità, ma niente paura… si tratta della terza edizione di “Una giornata in sicurezza”. Torna, dopo il successo delle prime due annualità, poi interrotte a causa della pandemia da Covid 19, la giornata organizzata dal Comune di Pontremoli in collaborazione con Pro Loco Pontremoli e volta a diffondere la legalità e la conoscenza in merito a chi ci fa sentire sicuri a casa nostra, nella nostra Città e ovunque ci troviamo.

Si riconferma la modalità adottata già nelle edizioni precedenti, in egual modo rivolte alle scuole di ogni ordine e grado, con esperienze da compiere in prima persona per comprendere cosa è legale e cosa non lo è, chi si occupa di un tipo di reato, piuttosto che di un altro. Il tutto coinvolgendo realtà del territorio che hanno offerto il proprio supporto per la riuscita di un’iniziativa oramai di ampio coinvolgimento come “Una giornata in sicurezza”.

A coordinare il tutto l’Assessore all’Istruzione e alle Politiche Educative e Scolastiche Annalisa Clerici, che già nelle passate edizioni aveva seguito tutto l’iter organizzativo della manifestazione, da lei stessa ideata.
Un programma molto intenso, volto a comprendere il più possibile e a vivere da vicino tutte le varie esperienze proposte dalle Forze dell’Ordine e da alcune Associazioni di Volontariato. Ma prima di tutto, prima di tuffarsi nel mondo della legalità, ogni partecipante dovrà passare dalla “Ruota della Sicurezza”, riportante gli stemmi di ciascun Corpo partecipante, per decidere (o scegliere in caso di uscita di una mascotte), da quale esperienza cominciare. E sempre qui si dovrà ripassare al termine della giornata, una volta concluse tutte le varie esperienze convalidate da ogni Corpo sulla scheda gioco che verrà consegnata alla partenza, per ritirare l’Attestato di partecipazione.

Ci sono poi tre piccole new entry nel mondo di “Una giornata in sicurezza”: le mascotte preparate per l’occasione e che accompagneranno da questa edizione in avanti, tutte le “Giornate in sicurezza” del futuro, a memoria dell’importanza didattica e formativa di tale esperienza. Un modo simpatico per identificare questa giornata per i più piccoli, ma non solo. Ci sono infatti Baby Chan e Baby Stele, realizzate da Giulia Besa e già assunte a simbolo di “Un Borgo da sfogliare”. L’autrice ha voluto rivisitarle e “vestirle” degli abiti adeguati, rendendoli su misura per la manifestazione e donando loro un aspetto distinto ma comunque simpatico e dolcissimo. E poi il Super eroe tutto pontremolese, a cura di Nicolò Laporini: una figura solida ed eroica, con lo scopo di sensibilizzare i più giovani all’attività del volontariato con lo slogan “Presto sarò un super volontario”. Ai due artisti un super ringraziamento per questo dono che hanno voluto fare alla manifestazione ma soprattutto all’intera Città.

Ci addentriamo ora nella parte più cospicua, quella del programma della giornata, che si presenta davvero ricco ed interessante. Alle ore 10.30 saluti istituzionali alla presenza delle autorità e degli Istituti Scolastici e poi via alle esperienze, sia quelle dirette per i ragazzi delle scuole, che quelle continuative, che andranno avanti per il resto della giornata.

La Polizia di Stato, sarà presente nelle varie specialità con attività differenti: la Polizia Stradale sarà presente con la Lamborghini, che rimarrà per tutta la mattinata per poi sfrecciare, ovviamente nei limiti consentiti, verso Roma, per un impegno istituzionale. Ci saranno poi auto e moto e verrà mostrato l’utilizzo dell’etilometro. La Polizia Scientifica mostrerà la rilevazione di impronte e di tracce su superficie mentre la Polizia Postale approfondirà un argomento molto attuale come quello dei rischi provenienti dall’utilizzo poco consapevole del mondo di internet e della Cyber Security. Infine, la Polizia Ferroviaria proporrà attività finalizzate a diffondere sicurezza sui treni.

I Carabinieri saranno presenti sia in qualità di Territoriali, sia come Cinofili, Forestali e Artificieri con mezzi, divise e strumentazioni che vengono utilizzate nella loro quotidianità.
La Guardia di Finanza darà spazio alla spiegazione delle attività operative da loro messe in atto per la tutela della legalità.

Presenti tutti i mezzi dei Vigili del Fuoco e anche il percorso “Pompieropoli”, pronto per essere scoperto da tutti i piccoli aspiranti pompieri.
La Polizia Municipale di Pontremoli permetterà a tutti di percorrere un percorso con macchinine elettriche con lo scopo di impartire qualche nozione di educazione stradale. Ma avranno anche l’etilometro e mostreranno in cosa consiste e come deve essere utilizzato il telelaser per sanzionare i veicoli.

New entry di quest’anno, la Polizia Penitenziaria, che mostrerà la rilevazione di DNA salivare ed effettuerà un focus sul reato di inquinamento ambientale.
Ci sarà poi sia la parte civile che quella militare della Croce Rossa Italiana. Per quel che riguarda la prima, verrà effettuata la simulazione di BLSD con l’ausilio di manichini ed un percorso sensoriale per la simulazione della guida in stato di ebbrezza. Per quel che riguarda la parte militare, verranno date, su richiesta, nozioni inerenti il Diritto Umanitario Internazionale.

La Protezione Civile della struttura provinciale FIR-Cb Massa Carrara porterà in piazza Italia tenda, Ranger e numerosi altri mezzi in loro ausilio. Simuleranno una comunicazione via radio, spiegheranno l’allerta con apertura del COC e il comportamento da tenere in caso di terremoto.
Presente l’Associazione Radioamatori Italiani – Sezione Lunigiana che mostreranno una comunicazione radio in tutta Italia e nel mondo.

La Venerabile Misericordia di Pontremoli porterà manichini e tutti gli strumenti di sicurezza per simulare come si effettua una rianimazione e il primo soccorso, mentre i Fratres – Gruppo Donatori di Sangue Pontremoli tenteranno di sensibilizzare i giovani alla cultura del dono e all’importanza del donare.

Altri nuovi protagonisti quest’anno sarà l’APS Cio Nel Cuore Onlus insieme a Cesvot, che parteciperanno con l’intento di creare sinergie tra associazioni presenti per stimolare i giovani ad avvicinarsi al mondo del volontariato.
Infine, il Soccorso Alpino porterà una parete da arrampicata, che rimarrà per tutto il corso della giornata, e la barella da loro utilizzata e denominata “Lecco” per mostrare il suo utilizzo in caso di necessità.

Ma non è finita qui. Perché oltre a queste attività, che verranno svolte in maniera continuativa nel corso della giornata, ci sarà un programma più dettagliato con iniziative specifiche per ogni Corpo e realtà presente, nel corso del pomeriggio visitabile sulle pagine FB e Instagram di “Una giornata in sicurezza”.

Non è semplice spiegare che cosa sarà questa giornata. Troppi appuntamenti da ricordare, tante realtà da citare e da specificare. Di certo ci sarà che saranno ore intense per i partecipanti ma anche per tutte le realtà che dovranno occuparsi delle attività per gli studenti. Sarà un lavoro di squadra che, siamo sicuri, darà visibilità a chi ogni giorno si sacrifica per noi e mette la propria vita al servizio della nostra sicurezza.

Per i cittadini responsabili del domani, perché possiate rendervi conto di che cosa sia la legalità, per agire sempre inseguendo sempre i suoi principi, i suoi dettami. Questo è “Una giornata in sicurezza”.

Ultime notizie

Processo per il crollo del ponte di Albiano Magra: CNA sarà parte civile

La CNA di Massa-Carrara, unitamente alle imprese, esprime soddisfazione la decisione del Giudice Dott. Dario Berrino, per avere ammesso la sua istanza presentata dall’...

“Spezia, tre anni in paradiso” la presentazione del nuovo libro di Ferrari e Napoletano

Lunedì 28 novembre alle ore 18 al Cinema Il Nuovo (Via Colombo 99, La Spezia) verrà presentato il libro “Spezia tre anni in paradiso”...

Al Teatro degli Animosi di Carrara arrivano  Sabina Guzzanti e Giorgio Tirabassi

Dopo il grande successo del primo spettacolo inaugurale, la stagione di prosa al teatro degli Animosi di Carrara prosegue venerdì 2 e sabato 3...
it_ITItalian