8 Febbraio 2023

Edilizia scolastica: dal PNRR oltre 3 milioni di euro per la costruzione di due nuove palestre

Sono due le nuove palestre che saranno costruite grazie ai fondi del PNRR, Piano nazionale  di ripresa e resilienza: lo scorrimento della graduatoria delle province  e delle città metropolitane finanziata dal decreto ministeriale 320 del 2022 ha portato in dote alla Provincia di Massa-Carrara 3 milioni 233 mila 400 euro.

Grazie a questa somma sarà possibile costruire una nuova palestra per l’istituto Galilei – Liceo Marconi di Avenza nel comune di Carrara (2 milioni e 40 mila euro) e una seconda per il liceo Da-Vinci – Istituto Pacinotti di Villafranca in Lunigiana (1 milione 182 mila 300 euro).

Considerando il finanziamento già assegnato (1 milione 157 mila 100 euro) per la demolizione e ricostruzione della palestra dell’istituto Belmesseri di Pontremoli l’investimento complessivo sulle palestre ammonta a 4 milioni 390mila 500 euro.

Gli interventi sono stati presentati nel corso di una conferenza stampa da parte del presidente della Provincia, Gianni Lorenzetti, della sindaca di Carrara, Serena Arrighi, del sindaco di Villafranca in Lunigiana, Filippo Bellesi alla presenza delle dirigenti scolastiche  Stefania Figaia, Liceo Marconi Carrara, Lucia Baracchini, Istituto Pacinotti di Villafranca in Lunigaina, e del vice preside dell’Istituto Galilei di Carrara, Luca Bandini.

“La notizia di questi ulteriori finanziamenti per le palestre e lo sport porta la somma che come Provincia investiamo nell’edilizia scolastica a 42 milioni 437 mila euro – ha dichiarato il presidente Lorenzetti. Oggi vogliamo condividere con la nostra comunità la soddisfazione per queste ulteriori risorse che ci consentono di edificare due nuove palestre che sono importanti per la scuola ma anche per il territorio e le associazioni sportive arricchendo la disponibilità di strutture per lo sport.

Parlando del Liceo Marconi di Carrara metto in evidenza la collaborazione con il comune di Carrara grazie alla quale proprio in questi giorni abbiamo avuto l’approvazione del progetto preliminare per la ricostruzione del liceo, fatto che ci consente di andare verso la redazione del progetto esecutivo aprendo poi la partita della ricerca delle risorse. 

Su Villafranca questa palestra sarà la ciliegina sulla torta: con i lavori dell’ultimo lotto dell’edificio scolastico, che saranno seguiti in piena collaborazione dal Comune di Villafranca completiamo il Polo scolastico, struttura di assoluto pregio”.

“Ringrazio la Provincia con la quale stiamo cogliendo importanti risultati per il nostro territorio – ha dichiarato la sindaca Arrighi. La scuola è una delle risorse più importanti che può avere la nostra comunità. Questo finanziamento è importante per due motivi: innanzitutto perché va a beneficio di due istituti che hanno un ruolo determinante per Carrara e per il fatto di avere una valenza sociale per tutto il territorio e in particolare perché la palestra è collocata in una zona densamente popolata per cui l’attività sociale legata allo sport può aiutare più che in altri luoghi la collettività”.

“La sinergia con la Provincia nasce dal 2015 con l’inizio della costruzione del Polo scolastico con la decisione di lasciare la stazione appaltante al nostro Comune – ha aggiunto il sindaco Bellesi. È una struttura che è la più grande di tutta la Lunigiana, ambiziosa con un elevato efficientamento energetico. L’idea di fare un’altra palestra è una cosa in più che arricchisce il nostro territorio non solo per gli studenti ma anche, al pomeriggio, per l’attività sportiva. È stata e sarà una sinergia che scavalca ogni barriera politic: i risultati, quando si lavora insieme e si guarda all’interesse del territorio, arrivano”.

Palestra Galilei-Marconi

La palestra è distribuita su 2 livelli
– al piano terra la zona palestra a campo da pallavolo con gli annessi che sono:
· una zona destinata agli insegnanti/arbitri e corredata da wc e
docce;
· una zona di servizio per gli allievi/atleti costituita da spogliatoi, WC e docce;
· una zona per il servizio sanitario connessa agli spogliatoi ed ai servizi;
· una zona di deposito attrezzi.
· Una sala sportiva per attività di pesistica e attrezzi dove trova spazio anche il locale caldaia con piattaforma elevatrice per l’accesso al piano superiore;
– al piano primo una sala a destinazione sportiva polivalente per corpo libero

La palestra è inoltre dotata di una tribuna spettatori gradinata con una capacità di 60 posti a sedere, di cui 2 posti per utenti con disabilità, configurata in maniera tale da garantire una adeguata visibilità.
è inoltre prevista la realizzazione di una  “copertura energetica”, con la predisposizione di pannelli fotovoltaici per garantire un diretto approvvigionamento di energia rinnovabile.

Palestra Da Vinci – Pacinotti

L’intervento serve per sopperire alla mancanza di una palestra esclusiva per la sede dell’Istituto Pacinotti-Belmesseri distaccata presso il Polo scolastico di Villafranca in Lunigiana: nel complesso scolastico è presente una sola palestra a servizio Liceo e che ospita anche le ore didattiche del Pacinotti –Belmesseri originando gravi difficoltà organizzative all’attività didattica.

L’area su cui sorgerà la nuova struttura è posta sul retro dell’edificio principale. La palestra sarà raggiungibile sia dal cortile interno da parte degli alunni durante l’orario di didattica sia direttamente dalla strada comunale per le attività pomeridiane ed extra scolastiche. Si svilupperà di un unico piano terra, e rispetterà oltre al dimensionamento del campo da gioco, le norme vigenti relative ai servizi (doppio spogliatoio alunni, servizi, spogliatoi insegnati e servizi, infermeria e locale deposito) inoltre sarà dotata di
collegamento coperto con l’edificio principale.

Ultime notizie

Presentato il programma del Carlevà dea Spèza

Domenica 12 febbraio torna in città il   Carnevale   spezzino per la gioia di adulti e bambini. La giornata avrà...