Security, l’anteprima del film SKY in scena a Fivizzano

chelsom security

Una serata all’insegna del grande cinema quella di sabato a Fivizzano. È stato infatti presentato in anteprima il nuovo film di Peter Chelsom “Security”, una nuova produzione SKY, girato interamente a Forte dei Marmi con un cast tutto italiano, tra cui Marco D’Amore, Silvio Muccino e Valeria Bilello, con la partecipazione di Fabrizio Bentivoglio.

Il film è stato dedicato dal regista, cittadino onorario di Fivizzano, alla memoria del sindaco Paolo Grassi ed ha avuto la peculiarità di ospitare diverse comparse della cittadina lunigianese e il nome di molti personaggi che hanno tratto spunto da quelli reali che si incontrano tutti i giorni nei bar e nelle piazze del paese.

“È bello essere qui stasera – ha detto il sindaco di Fivizzano Gianluigi Giannetti prima della proiezione – un momento in cui possiamo ricordare insieme il sindaco Grassi, che ha aperto a Peter Chelsom il nostro comune, e alla cui memoria è dedicata l’intera serata”.

“Avremo voluto che il pubblico presente fosse il doppio o addirittura il triplo, ma per via delle normative anti Covid non abbiamo potuto, ma questa è comunque una serata speciale perché Peter oltre ad essere un grande regista è un grande amico e un nostro concittadino benemerito”, ha aggiunto l’assessore alla Cultura Francesca Nobili. “Ho avuto modo di conoscerlo grazie all’ex sindaco Grassi e credo che per lui fu un motivo di gioia il momento in cui Peter decise di prendere casa qui, l’anteprima di stasera per noi è l’espressione dell’amore che egli ha per Fivizzano e la sua gente”.

“Security” è ambientato in una Forte dei Marmi invernale e notturna, in cui la luce dell’estate sembra essere solo un lontano ricordo. In questo ambiente avvengono misteriose vicende che legano tra loro i personaggi che si muovono avendo come sfondo le Alpi Apuane. Il Forte diventa un “microcosmo molto fotogenico di cui è stato preso in esame ogni dettaglio per mettere in scena quello che può essere il prezzo della sicurezza”.

Come raccontato dal regista nell’incontro che ha preceduto l’anteprima le riprese sono terminate lo scorso anno poco prima del lockdown, mentre tutta la fase di post-produzione è stata realizzata praticamente in remoto. “È strano, ma sembra quasi che il tema del film abbia anticipato quello che poi avremo chiamato isolamento, in questo caso dovuto alla troppa sicurezza”, ha dichiarato il regista che ha anche ricordato con piacere la sua collaborazione con un cast italiano “uno dei gruppi migliori con cui abbia mai lavorato, fatto di artisti professionali, preparati e molto intelligenti”.

Ispirato all’omonimo romanzo di Stephen Amidon, Security è quindi pronto a sbarcare sugli schermi dopo l’anteprima fivizzanese. Il 7 giugno prima visione assoluta su Sky Cinema Uno alle 21.15, in streaming su NOW e disponibile on demand.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!