sabato, 28 Gennaio 2023

Calcio, seconda e terza categoria: i commenti delle ultime giornate

-

Seconda Categoria

Il terzo acuto esterno del Mulazzo mette le ali alla formazione di mister Stefano Strata, torna da Pappiana con un rotondo risultato. Yari Ragonesi e compagni al momento non conoscono avversari, archiviano il quinto successo in stagione, la sconfitta al debutto del nuovo girone è ormai lontanissima.

A incalzare la leader c’è la coppia Atletico Carrara-La Cella dove i marmiferi di mister Augusto Secchiari si aggiudicano il derby di Fossone contro i giallo rossi di mister Paolino Ulivi. Tre punti che consentono ai nero azzurri di rimanere all’interno del girone play off, ma soprattutto vicinissimi alla vetta. Per i giallo blu pisani sono usciti dalla “Selva” con una mezza dozzina di reti rifilate alla Filattierese che esce dalla zona play off. Chi invece si inserisce nel girone degli spareggi sono i nero verdi di mister Alessandro Fini che rimanda battuto l’Atletico Podenzana al quarto stop consecutivo. Il quarto risultato positivo condito da tre successi e una pareggio mettono in evidenza il buon lavoro dello staff nero verde, dove i programmi stilati in tempi non sospetti alla lunga premiano il gruppo di ragazzi affiatati dentro e fuori del campo.

Giornata amara per le tre sorelle lunigianesi quali Filattierse Monzone e Fivizzanese, per i giallo verdi del duo Magnani-Della Zoppa la scivolata interna contro l’accreditata La Cella al momento è al di fuori dal girone dei play off. In quanto al Monzone arriva il quinto stop (terzo fuori casa) di questo inizio di stagione, complica non poco il cammino nel girone, per ora il divario con le concorrenti è di due lunghezze con ben quattro squadre raggruppate.

Nel quartier generale della Fivizzanese, dopo la seconda sconfitta consecutiva, l’ultima patita contro i pisani del San Prospero Navacchio si sono registrate le dimissioni di mister Marco Mencatelli, l’ex bomber e mister fivizzanese lascia il club mediceo dopo tre anni con ottimi risultati culminati nei buoni piazzamenti nel girone soprattutto a giocarsi gli spareggi play off. A giorni si conoscerà chi prenderà il posto del “condor”, varie trattative sono state avviate con alcuni tecnici di categoria.

Infine terzo acuto casalingo della Carrarese giovani contro i lucchesi del San Macario, dove il team di mister Ivano Gigli riscatta la sconfitta in casa dei pisani della La Cella, si rilancia ai confini della zona dei play off.

Terza categoria

Montignoso-Villafranchese

Montignoso: Tonarelli ,Del Giudice, Kabasci, Verduci, Rossi, Youssefi, Berti, Giunta,Rocca, Offretti, Fargnoli (a disp. Boni, Cagetti, Pucci, Luisi, Grossi, Rustighi, Mosti, Lo Grasso, Manfredi) All. Alberti

Villafranchese: Liccia, Baldassini, Caroli Luca, Formentini, Conti, Carare(32’ Firmini), Giannotti, Manganelli, Polloni (77’Mandaliti), Gneri (77’Mariani), Galeazzi (a disp. Brunotti, Boricean, Menchini) All. Bellotti

Arbitro: Particelli di Carrara

Marcatori: 51’ Giannotti(rig.), 35’ Rocca, 90’+4’ Giannotti

Note: espulso Offretti per doppia ammonizione (M)

Nuova classifica : Montignoso 9, Monti 9, Fosdinovo, Mtg. Seravezzina, Retignano 7, Villafranchese 7, Pontremoli 7,San Vitale 6, Seravezza Fc. 6 , Gragnolese 5, Sporting Forte dei Marmi 4, Spartak Apuane 3, Vallizeri 3, Sporting Marina 0.

Montignoso,

Nella notte di Halloween la giovane compagine lunigianese fa lo scherzetto al Montignoso che ha mantenuto ugualmente il primato del girone in compagnia del Monti. Per i giallo nero il colpaccio frutta il secondo posto appaiato al folto gruppo di inseguitrici quali Fosdinovo,. Mtg. Seravezzina, Pontremoli e Retignano.

La sfida della “Renella” metteva di fronte i due bomber del campionato per i rosso blu Andrea Rocca per gli ospiti Alessandro Giannotti. I due cannonieri hanno infiammato la sfida quello di casa firma con il sesto sigillo stagionale del momentaneo pareggio l’ospite il settimo (uno su rigore) con quello del colpaccio. Dopo un primo tempo in equilibrio con un paio di conclusioni per le “Vespe” di Caroli e Gneri, la ragnatela consueta dell’undici di mister Paolo Alberti non finalizzava il volume di gioco espresso.

Nella ripresa la costante corsa dei giovani lunigianesi veniva premiata dal vantaggio con Giannotti dopo essersi procurato il rigore firmava l’1-0, I padroni di casa dopo aver perso per il doppio giallo il talentuoso Offretti metteva alle corde i lunigianesi con trame di gioco d’ottima fattura, il pareggio di Rocca ne è stato l’esempio lampante. Il forcing finale dei rosso blu era quasi sempre senza esito, la serata per i montignosini non era quella giusta.

Nel recupero in mezzo ad una mischia arrivava il vantaggio del team di mister Fabio Bellotti ancora con Giannotti “bomba” sotto misura non dava scampo a Tonarelli.

Condividi su:

Ultime