Caccia ai Tesori Arancioni a Castelnuovo Magra

Domenica 6 ottobre Castelnuovo Magra, La Spezia, sarà teatro della “Caccia ai Tesori Arancioni”, manifestazione organizzata in collaborazione con il Touring Club Italiano, dedicata alla valorizzazione del territorio attraverso la scoperta non solo di luoghi ma anche di persone, tradizioni e sapori.

Per le iscrizioni è possibile visitare questo indirizzo: tesori.bandierearancioni.it

Varie le iniziative che si terranno nel corso della giornata, che si legheranno anche ai temi della Pace di Dante, la cui datazione storica ricorre infatti il 6 ottobre 1306.

Alle 9 partenza da Molino del Piano del “Trekking tra i vigneti” per una passeggiata sui sentieri del territorio castelnovese, in collaborazione con il CAI di Sarzana; dalle 10, invece, il centro storico di Castelnuovo Magra ospiterà stand gastronomici e un mercato del contadino con i prodotti della terra.

Nel pomeriggio alle 15.00, su prenotazione, inizierà la “Caccia ai Tesori Arancioni” che non sarà una competizione, ma ogni squadra che completerà il percorso riceverà un piccolo dono del territorio. Ad ogni tappa gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Castelnuovo Magra forniranno spiegazioni alle squadre in merito ai tesori scoperti.

Dedicati a Dante saranno dalle 15.00 un laboratorio per bambini “Sulle orme di Dante: usi e costumi al tempo della Pace del 6 ottobre 1306” , e dalle 16.00 il flash-mob “ Di Dante in Dante” organizzato in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Castelnuovo Magra: durante il laboratorio i piccoli partecipanti saranno accolti in un vero e proprio accampamento medievale dove potranno indossare armature e vestiti del tempo, mentre per il flash-mob gli alunni, forniti di testi danteschi, leggeranno vari brani formando una catena umana che partirà da piazza Querciola verso via Dante fino alla chiesa di Santa Maria Maddalena, invitando a partecipare il pubblico presente.

Alle 17.00 “Un tesoro di parole: viaggio nella poesia dialettale” durante il quale Amilcare Mario Grassi presenterà versi del suo libro “Figùa de pórvoa” con Jonathan Lazzini, accompagnati dalla chitarra di Rudi Veo e dall’Arpa di Linda Veo.

La PRO LOCO offrirà un servizio ristorante con menù tipico e merende a base di prodotti di stagione in Piazza Querciola e, straordinariamente per questa edizione, si potranno assaggiare alcuni piatti di gusto medievale.

Sono previste degustazioni guidate di vini locali con un punto di ristoro al giardino di Palazzo Amati, a cura dell’Enoteca Regionale della Liguria e a partire dalle 19.00 in piazza Querciola aperitivi con momenti musicali a cura del Circolo Arci di Castelnuovo Magra.

Sarà possibile visitare, dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 19, al costo di 7 euro intero e € 5,00 ridotto, , la Turris Magna del Palazzo Vescovile, aperta al pubblico dopo i recenti restauri. Dimora signorile costruita nella seconda metà del secolo XIII, il palazzo dei Vescovi di Luni divenne fortilizio militare durante la dominazione fiorentina e quella genovese, nel XV e XVI secolo.

La visita alla Torre sarà l’occasione per visitare la mostra “La strada, la lotta, l’amore” che espone fotografie dei famosi fotografi Letizia Battaglia, Tano D’Amico e Uliano Lucas.

Per le attività per cui è richiesta, è possibile effettuare la prenotazione fino a sabato 5 ottobre.

Per prenotazioni e informazioni
Ufficio IAT : Tel 0187 693832/37 Sabato e domenica ore 10.00 – 12.30 e 15.30 – 19.30

Tutti giorni 335/6447821
CAI: Tel. 0187 625154
Enoteca Regionale della Liguria: Tel. 0187 677406 – 391 7620040

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: