1 Marzo 2024, venerdì
10.5 C
Fivizzano

Una super Befana a bordo di auto d’epoca

Sarà scortata dalla Polizia di Stato per il Comune di Pontremoli

Sarà scortata da moto e volanti della Polizia la Befana che sabato 6 gennaio allieterà il pomeriggio del Comune di Pontremoli a bordo di un mezzo super speciale. 

Quest’anno, insieme alle auto d’epoca del Club Balestrero di Lucca, ci sarà il supporto di auto e moto della Polizia di Stato, che accompagneranno la vecchina più simpatica del mondo tra le vie e le piazze del Comune di Pontremoli per dare una degna conclusione al periodo delle festività natalizie. 

Una “Befana in auto d’epoca sotto scorta”, che vede la collaborazione con la Questura di Massa Carrara e la Polizia di Stato oltre alla consueta partecipazione del Club Balestrero, che da anni ormai non manca al tradizionale appuntamento. Dalle ore 15.00 la Befana farà il suo arrivo trionfale in piazza Italia a bordo delle auto d’epoca, scortata da volanti e moto della Polizia di Stato. Da qui musica e merenda offerta da Pro Loco Pontremoli e poi la tradizionale “pioggia” di caramelle della Befana, per tutti i bimbi che vorranno partecipare.

La vecchina più simpatica del mondo poi, salirà nuovamente a bordo delle auto d’epoca per il corteo, aperto da due moto e chiuso da due volanti della Polizia di Stato che, insieme al trenino lillipuziano la condurranno fino in piazza della Repubblica, dove, per l’ultimo giorno, sarà aperta al pubblico “La magica casa di Babbo Natale”. 

Dopo, per chi avrà piacere, un ultimo passaggio del corteo tra le vie di Pontremoli e con un’ultima tappa prevista all’Ospedale Sant’Antonio Abate di Pontremoli, dove da sempre i dipendenti allestiscono un suggestivo presepe.

Al termine del corteo, in Sala dei Sindaci il Club Balestrero Veicoli d’Europa – Lucca” consegnerà dei generi alimentari raccolti ai Cavalieri del Tau e verrà presentato al pubblico il gioco di società “In Itinere dal Po’ a Luni” a cura dell’Associazione Comelasfoglia”.

Un modo simpatico e davvero originale di chiudere il periodo più magico dell’anno e dare il via nella maniera migliore al 2024 appena cominciato. Il tutto pensato ed organizzato sempre con lo spirito che anima “Una Giornata in… sicurezza”: conoscere chi ci protegge, chi lavora appunto per garantire la sicurezza e sapere a chi rivolgersi, in caso di necessità. Da qui è partita l’idea, con l’intento di creare nuovi eventi in cui mettere insieme le energie e creare qualcosa di speciale insieme alle Forze dell’Ordine.

In caso di maltempo l’evento si terrà in forma ridotta.

Archiviate renne e slitta, la magia del 6 gennaio sale a bordo delle auto d’epoca con un lauto bottino, addirittura scortato dalla Polizia. Il divertimento è assicurato.

Diego Remaggi
Diego Remaggihttp://diegoremaggi.me
Direttore e fondatore de l'Eco della Lunigiana. Scrivo di Geopolitica su Medium, Stati Generali e Substack.
News feed
Notizie simili