Troppi vandalismi sulla Pontremolese, Giannelli (FI): “Aumentare controlli su treni e nelle stazioni

“Si tratta – precisa Giannelli – del terzo atto vandalico avvenuto in pochi giorni sulla stessa linea Pontremolese tra Santo Stefano di Magra e Pontremoli nella stessa fascia oraria. Domenica 14 a bordo del Regionale 19272 La Spezia (20.09) – Parma e lunedì 15 marzo sul Regionale 19270, La Spezia (18.09) – Parma, sono stati rotti rispettivamente 8 e 6 finestrini. Non casi isolati quindi ma un vero vandalismo seriale“.

“I tre atti vandalici – sottolinea Giannelli – hanno comportato un danno complessivo di circa 8.000 mila euro ed un fermo dei mezzi per 10 giornate. Trenitalia ha sporto denuncia contro ignoti presso la Polizia Ferroviaria al fine di individuare gli autori degli atti vandalici.
Auspichiamo quindi – conclude l’esponente Azzurro – che i responsabili vengano individuati e severamente punti al più presto; riteniamo però necessario, oltre a concentrare l’attenzione ed i controlli preventivi sulla linea in questione, aumentare in generale le attività preventive portate avanti in particolare dalla Polfer, sia sui treni che nelle stazioni. Negli ultimi tempi, infatti, i fenomeni di vandalismo e microcriminalità che hanno visti coinvolti i convogli delle linee ferroviarie toscane sono aumentati, e solo una forte attività preventiva può condurre a risultati importanti in termine di sicurezza per i passeggeri ed i convogli”.

Total
6
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!