giovedì 18 Luglio 2024

Teatrika, la diciassettesima edizione!

A Castelnuovo Magra è tutto già pronto per il debutto della XVII edizione del Festival teatrale nazionale a concorso Teatrika, uno dei festival di teatro non professionistici più seguito in Italia, con una capienza dell’arena teatro di 500 posti a sedere.

Il festival, frutto della sinergia tra la Compagnia degli Evasi ed il Comune di Castelnuovo Magra, si terrà come da tradizione nell’arena teatro dell’area verde del Centro Sociale di Molicciara in via Carbonara. Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21.30, in caso di pioggia nella Sala Convegni adiacente, e sempre ad ingresso gratuito, senza prenotazione.

I veri protagonisti di questa edizione saranno gli autori italiani contemporanei, ben sette; quelli in concorso: Matteo Dall’Olmo, Francesco Brandi, il compianto Mattia Torre, Matteo Tibiletti, Giancarlo Loffarelli, e fuori concorso gli autori della Compagnia degli Evasi Marco Balma e William Cidale; l’unica eccezione è rappresentata dal Premio Pulitzer Edward Albee autore di “Chi ha paura di Virginia Woolf?”

Sarà la Compagnia degli Evasi, organizzatori del Festival, ad aprire la rassegna martedì 25 giugno con l’intensa, ma non troppo, piece “La Partita” scritta da Marco Balma con la regia di Andrea Carli, una partita a due tra approcci, flirt, accoppiamenti, litigi, brandelli di filosofia, divagazioni enologiche e perfide ripicche.

Mercoledì 26 giugno sarà la Compagnia Teatrale Unicorno, da Vinci (FI), ad aprire il concorso con la bellissima commedia sociale “Terzo piano interno quattro” scritto e diretto da Matteo Dall’Olmo, una emozionante vicenda che corre sul filo fra amicizia e fiducia in un gruppo di giovani inquilini, spettacolo vincitore di tredici premi nazionali.

Giovedì 27 giugno il gradito ritorno della Compagnia La Bottega de le Ombre, da Macerata, che metterà in scena il comico e surreale “Niente progetti per il futuro” di Francesco Brandi, per la regia di Sante Latini, testo vincitore del “Premio Flaiano 2009”, due uomini si incontrano, per una beffa del destino, la stessa notte, sullo stello ponte, per mettere fine alla propria vita… si riderà!

Protagonista della serata di venerdì 28 giugno sarà la Compagnia La Bottega dei Rebardò, da Roma, che gli spettatori di Teatrika ricorderanno in “Ben Hur”, che proporranno la commedia “Qui e ora” scritto dal compianto talento Mattia Torre, conosciuto dal grande pubblico per essere uno dei tre sceneggiatori di Boris, nonché scrittore e autore teatrale e televisivo molto prolifico, uno dei “Sei pezzi facili” diretti da Paolo Sorrentino per la Rai.

Dopo la serata di pausa, Teatrika riprende domenica 30 giugno, gli Evasi proporrà fuori concorso lo spettacolo di Edward Albee “Chi ha paura di Virginia Woolf?” per la regia di Bruno Liborio, una delle recenti produzioni di successo della Compagnia castelnovese.

La maratona teatrale riparte martedì 2 luglio, la Compagnia “Il volto di velluto” di Brenta (VA) si esibirà nella commedia “Uova al tegamino”, di Matteo Tibiletti, autore di teatro e cinema recentemente insignito di rilevanti onorificenze quali il “Prix du Scenario” a Parigi, il “Best Film Originality” a Barcellona e il “Best Experimental Award” a San Diego; lo spettacolo, vincitore di quattro premi nazionali, offre un interessante spaccato del mondo femminile e famigliare contemporaneo, fra risate e colpi di scena.

Alla figura di Giacomo Matteotti sarà dedicata la serata di mercoledì 3 luglio, la Compagni Le Colonne, di Sezze (LT), che ricordiamo vincitori di Teatrika con lo spettacolo su Aldo Moro, porterà in scena “Diecigiugnoventiquattro”, scritto e diretto da Giancarlo Loffarelli, testo vincitore del Concorso nazionale di drammaturgia “In punta di penna” di Castelfranco; lo spettacolo gode del Patrocinio del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Centenario della morte di Giacomo Matteotti, e dal recente debutto ha già ricevuto un premio nazionale.

Giovedì 04 luglio gran finale di Teatrika, con la premiazione dei vincitori che, come sempre, sarà preceduta da uno spettacolo fuori concorso messo in scena dai creatori di Teatrika, la Compagnia degli evasi, che porterà in scena l’ultima loro produzione “Apericena Pochade” scritto e diretto da William Cidale, una esilarante commedia piena di gags comiche, con giochi e riflessioni sociopolitiche d’attualità. Lo spettacolo è stato acclamato al recente debutto al Teatro degli Impavidi di Sarzana.

Ogni sera il pubblico sarà chiamato ad assegnare un voto agli spettacoli in concorso: il più votato riceverà l’ambito Premio del Pubblico, che si aggiunge ai riconoscimenti attribuiti dalla Giuria ufficiale al Miglior Spettacolo, Regia, Scenografia e Attore. Ci sarà inoltre il premio “Carla Moruzzi” al miglior spettacolo assegnato dalla Giuria dell’Università Popolare di Castelnuovo Magra, intestato alla memoria della compianta professoressa e storica presidente dell’Università Popolare, ed il Premio Speciale al miglior spettacolo, attribuito dalla Giuria Giovani, composta da alunni delle scuole Secondarie di Castelnuovo Magra.

“Nelle prime 16 edizioni abbiamo superato i 28.000 spettatori, nonostante le due edizioni in pandemia 2020 e 2021 con pubblico ridotto, un dato rilevante per il teatro di prosa – racconta il direttore artistico Alessandro Vanello – una forma d’arte senza dubbio impegnativa anche per chi vi assiste, specie nelle serate estive. Teatrika ha ospitato messe in scena sempre più complesse, raffinate, e persino sofisticate; inutile poi ripetere come tutti gli attori e i registi apparsi sul palco di Teatrika abbiamo sempre dimostrato non solo formidabile passione ma grande bravura e, in alcuni casi, un vero e proprio talento. La prova di ciò che tanti appassionati spettatori sostengono da sempre: molto spesso la distanza tra teatro non professionistico e professionistico è davvero esigua, e chi vince Teatrika accede di diritto alle selezioni del prestigioso Festival ‘Estate di San Martino’ a San Miniato, la città dei teatri”. Verrà inoltre ampliata la galleria di immagini, scattate da, e – in ringraziamento a – quei fotografi che Teatrika l’hanno immortalata sin dalla prima edizione, fotografie in grande formato che saranno un corridoio emozionale dove si potranno rivedere le migliori espressioni degli spettacoli approdati alle passate edizioni, corredate da una installazione video curata da Paola Lungo, già curatrice della mostra ‘Sipari fotografici’ dedicata ai fotografi di Teatrika. L’appuntamento è a Castelnuovo Magra, nell’area verde del Centro Sociale di Molicciara, in via Carbonara 120, e in caso di pioggia nell’adiacente Sala Convegni. Ingresso gratuito. Tutte le sere apericena nel giardino di Arci Wave, solo su prenotazione al numero dedicato347.5454359.

Per informazioni sul Festival 3358254436 oppure

https://www.facebook.com/teatrika.compagniadeglievasi

https://www.comune.castelnuovomagra.sp.it

https://www.quicastelnuovo.it/joomla

Articoli Simili