22 Aprile 2024, lunedì
5.1 C
Fivizzano

Come è andata la sorveglianza del 2022 nel parco delle Cinque Terre

Nel 2022 i Carabinieri del Reparto Parco Nazionale Cinque Terre, cui è affidata la sorveglianza sul territorio dell’area protetta, hanno effettuato 1.017 interventi, controllato 353 persone, effettuato 3 sequestri penali, contestato 31 sanzioni amministrative per un ammontare di € 17.682.

Le violazioni hanno riguardato l’ambiente, l’edilizia, l’antincendio boschivo, l’agroalimentare, la gestione dei rifiuti, la tutela della fauna e della flora, i vincoli idrogeologico e paesaggistico, il regolamento forestale. Sono state inoltre condotte iniziative di educazione ambientale presso le scuole locali, con i volontari di Legambiente, con i professionisti inseriti nell’Albo Guide del Parco Nazionale, con i manutentori della rete sentieristica, con gli aderenti al Parco letterario Eugenio Montale. 

Controlli edilizi

Controllate 53 persone e 61 cantieri: 1 fabbricato sequestrato, 14 persone denunciate, 6 comunicazioni di notizia di reato, 4 deleghe conferite dall’autorità giudiziaria.

Antincendio boschivo

Svolti 125 servizi di prevenzione contro il fenomeno degli incendi boschivi: 34 le persone controllate, 4 le sanzioni contestate per l’uso irregolare del fuoco; 2 le comunicazioni di notizia di reato contro persone note; 1 sequestro penale.

Gestione e smaltimento dei rifiuti

In materia di gestione e smaltimento dei rifiuti, sono stati eseguiti 138 controlli e contestato 1 illecito amministrativo di € 600. E’ stata contestata una sanzione di € 600 per lo scarico non autorizzato di acque reflue.

Controlli agroalimentari e vitivinicoli

A garanzia della produzione del vino a DOP “Cinque Terre” e “Cinque Terre Sciacchetrà” e per tutelare i consumatori dalle frodi agroalimentari, sono stati effettuati 73 controlli, ispezionate 26 aziende e contestata una sanzione di € 300.

Pubblico soccorso, interventi di protezione civile, assistenza e soccorso agli escursionisti

Monitorato il territorio in occasione di Avvisi di Allerta Meteo. Sono state condotte 78 verifiche di percorribilità della rete escursionistica. Sono stati controllati 36 accompagnatori turistici e contestate 15 sanzioni per mancanza di titolo professionale abilitativo, per un ammontare di € 14.500. 

Tutela della fauna selvatica

Durante la stagione venatoria sono stati controllati gli appostamenti di caccia limitrofi all’area protetta ed effettuati 18 servizi contro il bracconaggio. Sono state inoltrate 2 notizie di reato per utilizzo di mezzi non consentiti (lacci), che sono stati sequestrati. Sono stati eseguiti 18 transetti nell’ambito del Progetto WolfAlps di monitoraggio del lupo.

Si è provveduto in merito allo smaltimento o alla consegna ai centri di recupero convenzionati di 17 esemplari di fauna selvatica morti o feriti (5 cinghiali, 1 capriolo, 2 gabbiani, 2 poiane, un succiacapre, uno sparviero,2 tartarughe dalle orecchie gialle).

Tutela della flora, regolamento forestale e vincolo per scopi idrogeologici

Controllate 7 utilizzazioni boschive e 12 persone; trasmessa una notizia di reato per truffa aggravata per l’esecuzione di lavori boschivi non conformi al progetto. 

Per salvaguardare il territorio dal dissesto idrogeologico, sono stati monitorati i bacini idrografici (32 verifiche) e sono stati eseguiti accertamenti relativi alla Normativa Regionale inerente il movimento terra in zona sottoposta a vincolo idrogeologico, contestando 4 sanzioni amministrative per un importo complessivo di € 824.

Educazione ambientale e collaborazione scientifica

Condotte 2 escursioni didattiche volte alla valorizzazione del Parco Letterario Eugenio Montale, realizzata la Giornata dell’Albero presso la scuola elementare di Vernazza. Sono stati svolti incontri formativi con i manutentori della rete sentieristica, con i partecipanti al corso di aggiornamento per “Guida del Parco”, con i volontari di Legambiente partecipanti alla campagna estiva. Sono stati forniti dati di interesse scientifico agli Istituti universitari. 

Diego Remaggi
Diego Remaggihttp://diegoremaggi.me
Direttore e fondatore de l'Eco della Lunigiana. Scrivo di Geopolitica su Medium, Stati Generali e Substack.
News feed
Notizie simili